Categorie
Gossip

Harry e il suo lungo percorso in analisi: la confessione

La morte di una madre è sempre un trauma per i suoi figli, a maggior ragione quando sono bambini e in modo particolare se la tragedia è vissuta pubblicamente, come è successo al principe William e al fratello minore, il principe Harry.

Principe Harry

I due ragazzi, particolarmente Harry che aveva solo 13 anni, avrebbero avuto bisogno di tempo anche solo per capire come elaborare il lutto e venire a patti con la scomparsa improvvisa e tragica della loro figura di riferimento. Eppure, si sono trovati ad esporre il loro dolore non solo davanti a una città ma, per esteso, davanti a tutto il mondo, a favore di telecamera, mentre seguivano il feretro della povera principessa Diana, perita in un incidente nel tunnel sotto il ponte de l’Alma a Parigi nella notte del 31 agosto 1997.

GUARDA ANCHE —-> Il principe Harry rompe il silenzio | La dura verità del marito di Meghan Markle

Harry, sette anni di terapia per affrontare la morte di Diana

Un dolore sconvolgente che Harry ha affrontato con la psicoterapia per sette, lunghi anni: lo stesso principe lo aveva rivelato anni fa ma lo ha recentemente ribadito in un discorso che ha tenuto durante un summit organizzato a Miami da JPMorgan e durante il quale ha parlato di un tema che gli sta molto a cuore, appunto la salute mentale. Insieme ai duchi di Cambridge era infatti impegnato con l’iniziativa Heads together che approfondiva proprio questa tematica: l’amicizia e l’unione di intenti tra i due fratelli e la cognata, che sembrava totale, si è deteriorata dopo l’entrata in scena di Meghan Markle.

Meghan Markle e principe Harry – Foto fornita da Chris Jackson / Credits: Getty Images

Proprio per proteggere lei e il figlio Archie e forse il bebé che molti dicono sia già in viaggio, Harry si è allontanato dalla Gran Bretagna, ammettendo che quel modo certo non volontario di affrontare la morte della madre è stato alla base del suo progressivo allontanamento dalla corona e dalla famiglia.

Un discorso che non ha  mancato di generare polemiche, soprattutto perché è stato… retribuito: l’intervento di Harry ha fruttato 775mila dollari ai duchi del Sussex, che in America stanno già traendo profitto dalla loro popolarità che prima era, come si conviene ai rappresentanti di una casa reale, praticamente gratis. La coppia è arrivata a Miami dal Canada su un jet privato ed è stata ospite di Serena Williams.

L’ultimo regalo di Diana per Harry

Intanto l’Express ha svelato quale sia stato il lascito di Diana ai due figli, oltre alla ricca eredità: al primogenito l’anello di fidanzamento in diamanti e zaffiri che le regalò il principe Carlo e che William ha donato alla moglie Kate Middleton, al secondogenito l’abito nuziale di Elisabeth Emanuel che indossò per le nozze con il principe Carlo nel 1981.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *