Barbara Palombelli contro Matteo Salvini: “Chieda scusa a chi abortisce”

La giornalista ospite di “Stasera Italia” pretende le scuse del leader della Lega. “Ora l’aborto si può praticare con i farmaci”, ha dichiarato la Palombelli.

barbara palombelli

Divampa sempre più forte la polemica attorno alle ultime dichiarazioni rilasciate da Matteo Salvini. Questa volta, nel mirino dei rivali politici e della critica sono finite le parole usate per parlare dell’aborto e del suo presunto abuso. Erano già arrivate parole di replica piuttosto piccate, ma coadiuvate da dati e statistiche, del ginecologo radicale Viale. Ma al coro si è aggiunta anche un’altra voce autorevole, quella di Barbara Palombelli, nota conduttrice televisiva e giornalista che non le ha mandate a dire a Salvini.

Durante la trasmissione “Stasera Italia” su Rete4, la Palombelli ha invitato Salvini a scusarsi con le donne che hanno dovuto fare ricorso all’aborto nella propria vita. Partendo proprio dal fatto che le sue parole non sono state soppesate nel modo giusto. “Voglio dare a Matteo Salvini una grande opportunità. Quella di chiedere scusa a tutte le donne italiane, cominciando da me, che appartengono a una generazione che si è a lungo battuta per ottenere la legalizzazione dell’aborto. Non per l’aborto, ma per mettere in sicurezza le donne che ricorrevano all’aborto. Chi lavora in un pronto soccorso è un eroe. Oggi il dottor Viale ha detto che ormai si cura, proprio a Torino, con la medicina, non più con la chirurgia“.

Non è mancata la replica da parte di Salvini. Il leader della Lega ha fatto capire anche alla Palombelli che il suo attacco non era rivolto a chi ricorre all’aborto. Bensì il suo pensiero era legato a chi ne fa abuso, approfittando dell’ausilio dei pronti soccorso. “Nessuno mette in discussione la libera scelta delle donne. La donna è padrona del suo corpo e della sua vita. Altro conto è avere i pronti soccorso intasati con persone che prendono il decimo aborto. Oggi c’era la notizia di una nomade che ha fatto dodici aborti. È un dramma. Nessuno mette in discussione il divorzio o l’aborto. Possiamo dire che l’abuso fa male alla salute? Io preferisco dare i soldi a chi aiuta le donne a diventare mamme. Andate a vedere i pronti soccorso, c’è un abuso“.

Il confronto tra Barbara Palombelli e Matteo Salvini – meteoweek.com

Possiamo usare lo strumento della TV per ribadire alla gente che esistono metodi contraccettivi, per evitare di abusare dell’aborto?“, ribadisce Salvini. La Palombelli rilancia parlando della necessità di spiegare queste cose fin dalle scuole. Dopodichè il leader della Lega ha ribadito il fatto che, per quanto la donna sia padrona di fare quel che vuole del suo corpo e della sua vita, non può abusare dell’aborto. Così si chiude il dibattito che ha visto Barbara Palombelli e Matteo Salvini uno di fronte all’altro.