Coronavirus, Laura Pausini sbotta su Instagram | La rabbia della cantante

In questi giorni difficili per tutti a causa dell’emergenza coronavirus Laura Pausini si è sfogata su Instagram, commentando in modo duro il comportamento di molte persone che continuano ad uscire, senza rispettare le disposizioni del decreto volte al contenimento della pandemia di Covid-19.

Laura Pausini – Foto fornita da Frazer Harrison/ Credits: Getty Images

Lo sfogo social della cantante

A causa dell’emergenza coronavirus il governo ha dovuto adottare una serie di misure restrittive volte a contrastare la diffusione del virus. In questi giorni di quarantena sono molti i personaggi del mondo dello spettacolo che invitano tramite messaggi social i propri follower a restare a casa e tra queste anche Laura Pausini.

Proprio attraverso i social, infatti, la cantante si è sfogata, manifestando la propria rabbia nei confronti delle persone che sembrano infischiarsi delle restrizioni imposte dal governo, continuando a girovagare liberamente per la città.

A tal proposito Laura Pausini ha scritto: “Non lo so io sono veramente inca*zata nera. Cerco di calmarmi ma la notte, quando mia figlia dorme e posso leggere e aggiornarmi sulla giornata appena passata, non posso credere ai miei occhi. C’è gente che va ancora in giro! La fermano in tv per chiedere come mai non sono a casa e se la prendono pure! Non posso giustificare questa cosa. Per andare a correre? Per prendere una boccata d’aria? Ma apri la finestra e non rompere il c***o. E se devi far ginnastica anche se hai la casa piccola ormai ci sono mille modi per tenerti in forma! Non è giustificabile questo comportamento: come facevano quando non c’era la tv, il cellulare, il computer? Fuori c’era la guerra… ma anche questa lo è!”

LEGGI ANCHE ——->Coronavirus, Laura Pausini cuore d’oro, donazione alla Croce Rossa: la cifra

LEGGI ANCHE ——->Coronavirus, Laura Pausini segue le regole | Nozze annullate

Laura Pausini – Foto fornita da Daniele Venturelli/ Credits: Getty Images

La dedica su Instagram di Laura Pausini

Parole, quelle di Laura Pausini, che hanno inevitabilmente attirato l’attenzione dei fan, che non hanno potuto fare a meno di apprezzare lo sfogo della cantante. ”Riesci sempre a sensibilizzare“, le ha scritto ad esempio una fan, con Laura Pausini che ha risposto: “Tra un po’ mando delle madonne che non puoi capire”.

LEGGI ANCHE ——-> Chiara Ferragni si infuria con un fan: l’influencer sbotta

LEGGI ANCHE ——-> Chiara Ferragni, grave lutto per la moglie di Fedez: “Hai deciso che era ora di andare”

Un vero e proprio sfogo social, quello della cantante, che come tanti suoi colleghi continua ad invitare le persone a restare a casa. Sempre attraverso il suo account Instagram, poi, la cantante ha dedicato un altro post a Bergamo e a tutta l’Italia alle prese con l’emergenza dovuta al Covid-19:

Vai alla Home di MeteoWeek Spettacolo -> clicca QUI

“Amarci. Si, ci sono tanti italiani che sanno amare. E tengono la porta di casa chiusa. Come questo portone di Bergamo. Simbolo di una città che soffre tantissimo.
Si esce solo uno alla volta per fare la spesa o andare in farmacia. Oppure si esce perché si deve davvero lavorare. Perché non si ha altra scelta. Poi però ci sono quelli che invece non devono fare niente altro che stare a casa. E non serve andare a correre, o andare al supermercato in due. O andare a trovare un amico, tanto ci sto solo mezz’ora. Non è adesso quel momento. Per favore, state a casa. Non sanno più come dircelo! Non sappiamo più come spiegarlo. Le avete viste le bare delle persone decedute? Avete visto i numeri? È così difficile fare una rinuncia in questo momento? No! Non lo è! Non pensate “tanto a noi non succede nulla”. Anzi fateci un favore: non pensate. State solo a casa. Grazie”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Amarci. Si, ci sono tanti italiani che sanno amare. E tengono la porta di casa chiusa. Come questo portone di Bergamo. Simbolo di una città che soffre tantissimo. Si esce solo uno alla volta per fare la spesa o andare in farmacia. Oppure si esce perché si deve davvero lavorare. Perché non si ha altra scelta. Poi peró ci sono quelli che invece non devono fare niente altro che stare a casa. E non serve andare a correre, o andare al supermercato in due. O andare a trovare un amico, tanto ci sto solo mezz’ora. Non è adesso quel momento. PER FAVORE, STATE A CASA. NON SANNO PIÙ COME DIRCELO! NON SAPPIAMO PIÙ COME SPIEGARLO. LE AVETE VISTE LE BARE DELLE PERSONE DECEDUTE? Avete visto i numeri? È così difficile fare una rinuncia in questo momento? NO! Non lo è! NON PENSATE “TANTO A NOI NON SUCCEDE NULLA” ANZI FATECI UN FAVORE: NON PENSATE. STATE SOLO A CASA. GRAZIE. #iorestoacasa

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini) in data: 19 Mar 2020 alle ore 5:18 PDT