#iorestoacasa con Meteoweek | 5 film di Matt Damon da rivedere

Scopriamo quali sono i 5 film migliori della filmografia di Matt Damon che meritano di essere visti almeno una volta nella vita.

Tra i tanti nomi del firmamento di Hollywood, il nome di Matt Damon non ha mai smesso di splendere, riuscendo a ottenere via via ruoli sempre più incisivi e intraprendenti. Come tutti i veri e grandi performer di una volta, lui ha fatto la tanto chiacchierata gavetta, iniziando ad accettare piccole parti fino ad arrivare a ruoli dotati di una psicologia e potenza fisica non indifferente, come nella trilogia di Jason Bourne.

In occasione della campagna #iorestoacasa con MeteoWeek, questa volta vogliamo suggerirvi 5 film che hanno alimentato e fatto crescere come attore e uomo, il ragazzo della porta accanto, Matt Damon.

Il talento di Mr. Ripley

Uno dei primi film che hanno contribuito a far accrescere il talento, il successo e la notorietà di Matt Damon è stato questo film diretto da Anthony Minghella. Ispirato dall’omonimo romanzo di Patricia Highsmit, il protagonista Tom Ripley è il classico bravo ragazzo dalla faccia pulita e con un talento innato per imitare personaggi famosi. A seguito di amicizie “particolari” e diversi viaggi in Italia, la sua vita subisce un brusco cambiamento di rotta, che lo porterà a compiere anche dei crimini, che mai avrebbe pensato di poter e dover fare prima. Anche in questo caso la sua interpretazione non passò inosservata ottenendo la nomination come miglior attore in un film drammatico ai Golden Globe.

Sopravvissuto – The Martian

Basato sul romanzo di Andy Weir, l’attore è il protagonista del film fantascientifico diretto da Ridley Scott nel quale interpreta la storia dell’ingegnere NASA e botanico Mark Watney abbandonato su Marte dalla sua squadra a seguito di un incidente bruttissimo. Per poter sopravvivere in quella condizione estrema, Watney inizia a creare un sistema che gli possa consentire di mangiare e bere nonostante si trovi sul Pianeta Rosso. La bravura di Damon in questo film è talmente lampante, da aver messo d’accordo pubblico e critica, promuovendo a pieni voti lui e il film. Successo confermato anche dalle 8 nomination agli Oscar e vinse 2 Golden Globe tra i quali miglior attore protagonista per Matt Damon.

Leggi anche: Jason Bourne | tutto sul personaggio che ha fatto il successo Matt Damon

Will Hunting – Genio Ribelle

Grazie a questo film diretto da Gus Van Sant, arriva il primo Premio Oscar per l’attore in veste di sceneggiatore insieme all’amico di infanzia Ben Affleck. Film molto toccante non solo per la storia ma anche per la presenza dell’attore Robin William, il quale vinse il Premio Oscar come miglior attore non protagonista. La tormentata esistenza di un genio come Will Hunting si scontra con la normalità di un ragazzo della sua età. Dopo una rissa avvenuta in strada, Will inizierà un percorso di consulenza con il Dr. Sean Maguire (Williams).

The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo

L’avventura di Matt Damon iniziata con il primo capitolo The Bourne Identity è stata talmente proficua in termini economici per i produttori da aver realizzato altri due film dedicati all’agente segreto. Tra i tre film, in questo, Damon mostra una maggiore maturità anche dal punto di vista delle scene d’azione e dei combattimenti, per la maggior parte delle volte, interpretati senza la presenza di una controfigura.

Leggi anche: The Force | Matt Damon torna al lavoro con James Mangold

Salvate il soldato Ryan

Credo fermamente che per un attore non ci sia nulla di più bello, di essere ricordato per un film nel quale non era protagonista assoluto. Questo è il caso di Matt Damon nel bellissimo film drammatico, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, Salvate il soldato Ryan. Il film diretto da Steven Spielberg e con Tom Hanks nel ruolo di protagonista, ha visto Damon interpretare il fratello minore di quest’ultimo, unico sopravvissuto.

Leggi altre notizie di cinema: Clicca Qui

Salvate il soldato Ryan uscito nel 1998 è stato e continua a essere un grande film con i suoi 5 premi Oscar tra i quali miglior regia. Negli ultimi anni sono stati realizzati diversi lungometraggi incentrati sulla guerra davvero notevoli, come ad esempio Dunkirk e La battaglia di Hacksaw Ridge, ma la bellezza di questo film del 1998 non lo batterà nessuno.