Home Gossip Coronavirus, disavventura per Achille Lauro: “Rinchiuso da 20 giorni”

Coronavirus, disavventura per Achille Lauro: “Rinchiuso da 20 giorni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:48
CONDIVIDI

In questo periodo di emergenza Coronavirus, Achille Lauro non può tornare a casa. Il cantante ha confessato di trovarsi in un alloggio di Roma da quasi un mese. A tenergli compagnia, la sua amica musica.

Achille Lauro

Tutti chiusi in casa con la propria famiglia per superare insieme questo periodo di quarantena? Non Achille Lauro: l’artista ha comunicato ai sui fan, tramite Instagram story, che è impossibilitato a tornare a casa.

In questi giorni, particolarmente delicati, ci pensa la musica a fargli compagnia. Achille sta passando il suo tempo componendo nuove canzoni.

LEGGI ANCHE ——-> Achille Lauro, giù la maschera: chi è davvero il cantante?

LEGGI ANCHE ——-> Achille Lauro si sfoga su Instagram e racconta: “Dormivo in una macchina”

16 marzo, il singolo scritto da Achille Lauro a distanza

Il prossimo singolo di Achille Lauro, intitolato 16 marzo, uscirà il 3 aprile ed è stato composto dal cantante di Me ne frego e dai suoi musicisti a distanza. Di questo singolo, l’artista ha pubblicato un’anteprima tra le sue storie di Instagram, che ha già incontrato il favore dei fan. Si tratta di una canzone malinconica, piena di spunti di riflessione.

Sul suo profilo Instagram, Achille ha spiegato che non è mai tornato a casa in questo periodo, a causa delle misure per il contenimento del Coronavirus.

Due ore prima della chiusura definitiva delle attività commerciali e dei comuni, eravamo a Roma per una session in studio. Siamo rinchiusi da 20 giorni in un Airbnb. Abbiamo dovuto ricomprare tutto ciò che serviva per produrre la musica: scheda audio, microfono, cuffie e casse monitor”, queste le parole del cantante.

LEGGI ANCHE ——-> Achille Lauro, parla il padre: cosa pensa di lui

LEGGI ANCHE ——-> Sanremo, Achille Lauro fidanzato: chi è la sua dolce metà

View this post on Instagram

INSTAGRAM STORIES. NOW.

A post shared by ACHILLE LAURO (@achilleidol) on

Lauro racconta: “Come sto trascorrendo la quarantena”

Ma Lauro non si è affatto perso d’animo e, con l’aiuto del suo intero team, è riuscito addirittura a realizzare una canzone a distanza: il brano 16 marzo si annuncia come un vero successo.

Vai alla Home di MeteoWeek Spettacolo -> clicca QUI

Non è stato facile completare la stesura del brano, ma alla fine la squadra ce l’ha fatta: “Abbiamo un batterista nelle Marche, un chitarrista alle Maldive e un pianista a Roma che risuonano le parti che li inviamo o le note vocali che canticchiamo. Siamo rimasti in due”.