Antebellum | tutto quello che c’è da sapere sull’atteso film horror

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:25

Antebellum, nuovissimo film horror scritto e diretto da Gerard Bush e Christopher Renz, sarebbe dovuto arrivare nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 4 giugno, ma la data di uscita è stata posticipata a data da destinarsi a causa dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del nuovo Coronavirus. Nell’attesa di vederlo, ecco tutto quello che c’è da sapere.

Il nuovo horror Antebellum (scritto e diretto dalla coppia composta da Gerard Bush e Christopher Renz) doveva essere distribuito nelle sale statunitensi da Lionsgate il 24 aprile 2020, mentre in quelle italiane dal 4 giugno dello stesso anno, ma l’uscita è stata posticipata a data da destinarsi a causa della pandemia di Coronavirus. Ma di cosa parla il film? E perché è così atteso?

Leggi anche -> Jordan Peele | i punti di forza di uno dei registi contemporanei più acclamati

Antebellum | la trama del film

Veronica è un’autrice di successo, apparentemente una di quelle persone completamente realizzate nella vita: soddisfatta delle propria carriera lavorativa, quella che aveva sempre sognato, e appagata nella vita privata. La sua situazione cambia però drasticamente quando si ritrova imprigionata in una realtà parallela terrificante, dove ogni momento potrebbe essere l’ultimo. Per evitare di rimanere intrappolata per sempre in questo mondo di terrore ed angoscia, la ragazza deve cercare di comprendere il folle e antico mistero che si nasconde dietro “all’incantesimo” che la tiene in trappola prima che sia troppo tardi. La narrazione gioca su due piani temporali differenti, in cui la realtà contemporanea dell’America di oggi e il passato coloniale e schiavista degli Stati Uniti si sovrappongono e si intrecciano. 

Le menti dietro al film

Non è un caso che Antebellum sia uno dei film horror più attesi di quest’anno. Diretto da Gerard Bush e Christopher Renz, autori anche di soggetto e sceneggiatura, al loro debutto con il lungometraggio dopo una lunga gavetta di corti, è prodotto da Sean McKittrick, produttore a cui si devono successi mondiali come Scappa – Get out, BlackKklansman, Noi e Donnie Darko, Antebellum, che molto sempre prendere in prestito dai film di Jordan Peele, specie per quanto riguarda il tema della segregazione razziale, si pone come un thriller di nuova generazione dalle forti tinte horror in grado di far rizzare i capelli al pubblico. Antebellum è uno dei tre attesissimi horror targati Lionsgate in arrivo nel 2020, ma purtroppo posticipati a causa dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del nuovo Coronavirus. Dopo il film con Janelle Monáe, lo studio di produzione è pronto a rilasciare anche Spiral: From the Book of Saw, attesissimo nuovo capitolo della saga dell’enigmista, e Run con Sarah Paulson e Kiera Allen.

Leggi anche -> The Wretched | Il trailer del nuovo terrificante horror

Il cast

Nel ruolo principale troviamo Janelle Monáe, giovane artista eclettica originaria del Kansas, attiva da oltre dieci anni nel mondo della musica (ha inciso tre dischi e qualche EP) e passata a quello del cinema e della televisione solo negli ultimi anni, apparendo anche in lavori particolarmente significativi come Moonlight, vincitore dell’Oscar come miglior film nel 2017. Le fanno compagnia, arricchendo il gruppo di attori, anche Eric Lange, Jena Malone (che i fan di Donnie Darko ricorderanno sicuramente nel ruolo di Gretchen Ross), Jack Huston, Kiersey Clemons e Gabourey Sidibe, da anni presenza fissa della serie televisiva Empire.