Coronavirus, premier albanese: “Italia già isolata durante crisi rifugiati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:49

Coronavirus, premier albanese:”Italia già isolata durante la crisi dei rifugiati”. E si dice emozionato per la commozione che il loro gesto ha suscitato in Italia. 

Coronavirus, Rama: "Italia già lasciata sola in passato"
Coronavirus, Rama: “Italia già lasciata sola in passato” (GettyImages)

L’Italia è già stata lasciata sola in passato“. Così Edi Rama, premier albanese che ribadisce la sua volontà di stare vicino al nostro Paese durante l’emergenza Coronavirus. “Non hanno pensato che l’Italia era la porta d’ingresso di tutta l’Europa in cui volevano entrare. Pochi Paesi hanno portato tutto il peso sulle spalle“.

Leggi anche:—>Coronavirus, Zingaretti negativo ai due tamponi dopo 23 giorni 

Leggi anche:—>Coronavirus, soldi anche per i lavoratori in nero: si pensa a 10 miliardi

Rama si sofferma poi sulla questione dei 30 medici che il suo Paese ha inviato all’Italia come supporto nella lotta al Covid-19. Rama racconta, inoltre, che alcuni medici partiti per la nostra Nazione non hanno avvisato i genitori, per non dar loro preoccupazioni. Il primo ministro si è detto molto emozionato per come l’Italia abbia recepito il loro gesto di solidarietà.  Rama, già qualche giorno fa, aveva sottolineato come l’Albania non dimentica l’aiuto offerto dall’Italia nel momento del bisogno. “Non abbandoniamo un amico in difficoltà”, ha concluso riferendosi al nostro Paese.