Spider-Man 3 | 5 cattivi con cui Tom Holland potrebbe confrontarsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:25

Nel prossimo film della MCU Spider-Man 3, il protagonista interpretato da Tom Holland potrebbe imbattersi contro 5 ipotetici villain. Scopriamo di chi si tratta…

La fine di Spider-Man: Far From Home di Jon Watts offre una sorpresa incredibile per chi ama vedere i video alla fine dei film… Sebbene il film principale abbia una conclusione davvero felice, la sequenza dei titoli di coda introduce tutti i nuovi drammi attraverso un video di J. Jonah Jameson interpretato da JK Simmons.

Proprio durante quegli istanti, viene rivelata a tutta New York la vera identità di Spider Man: Peter Parker. Alla luce di questa rivelazione, abbiamo ipotizzato 5 villain che potrebbero dar fastidio al protagonista nel prossimo film MCU, intitolato Spider-Man 3, sempre con Tom Holland.

Kraven The Hunter

Alla fine di Spider-Man: Far From Home , non solo viene rivelata la vera identità di Spider-Man, ma viene anche reso Public Enemy # 1. Grazie ad alcune registrazioni manipolate create e montate da Quentin Beck aka Mysterio, Spidey si ritrova etichettato come un terrorista responsabile dell’attacco di droni a Londra. Questo probabilmente significa che le autorità impiegherebbero qualsiasi arma in loro possesso pur di catturare nella loro ragnatela, Parker. Molto probabilmente, Kraven The Hunter potrebbe tornare utile alle forze dell’ordine.

Kraven The Hunter, alias Sergei Kravinoff, è in circolazione praticamente dall’inizio dell’esistenza di Spider-Man, presentato nell’agosto 1964 in The Amazing Spider-Man # 15. È noto per essere il più grande cacciatore di grossi videogiochi al mondo ed è sempre pronto per lanciarsi in una nuova sfida. I suoi occhi ovviamente non potevano che essere puntati su Spider-Man. Se dovessero integrarlo in questo nuovo film, sicuramente dovrebbero renderlo più moderno.

J. Jonah Jameson

Ci sono ovviamente molti motivi per cui la scena dei titoli di testa di Spider-Man: Far From Home è entusiasmante, ma al primo posto c’è il fatto che presenta il ritorno di JK Simmons nei panni di J. Jonah Jameson. Nella trilogia originale di Spider-Man di Sam Raimi il suo personaggio è talmente amato, da aver convinto la Marvel a richiamarlo per una sorta di ‘ritorno alle origini’.

Abbiamo visto film con J. Jonah Jameson nei panni di un piccolo antagonista che in pratica esiste come una spina nel fianco di Spider-Man, che dopo Spider-Man: Far From Home potrebbe trasformare in un cattivo con la ‘C’ maiuscola. In questo momento sta trasmettendo informazioni estremamente pericolose per l’eroe, ma il film potrebbe portarlo nella dimensione originaria di odio nei confronti dell’Uomo Ragno.

Leggi anche: Star Lord vs Spider-man | Chi vincerebbe?

Scorpione

In The Amazing Spider-Man n. 19 del dicembre 1964, J. Jonah Jameson assume un investigatore privato di nome Mac Gargan per seguire Peter Parker e avere le foto che confermino la sua vera identità. Quando fallisce, finanzia un esperimento con lo scopo di far diventare Gargan come uno dei predatori naturali più letali del mondo: lo scorpione. Questa è la storia di Scorpion, uno dei nemici più mortali di Spidey, e che sarebbe fantastico vederlo nel prossimo film di MCU Spider-Man.

Spider Slayers / The Ultimate Spider-Slayer

Alistair Smythe ha quasi avuto il suo tempo per brillare nei film di Amazing Spider-Man, mentre è stato interpretato da BJ Novak in The Amazing Spider-Man 2 per avere – presumibilmente – un ruolo più ampio in futuro. Ruolo che però non è mai arrivato. Di conseguenza, il personaggio e il suo esercito di robot Spider Slayer non hanno ancora avuto la possibilità di cacciare Spider-Man sul grande schermo. Ma forse è qualcosa che potrebbe cambiare con lo sviluppo di Spider-Man 3 .

Questo è in realtà un altro personaggio legato a J. Jonah Jameson, poiché nei fumetti è stato il magnate dei media che inizialmente assunse il padre di Alistair, Spencer Smythe, per costruire gli Spider-Slayers – ma finì per morire per avvelenamento da radiazioni causato da materiali nel suo lavoro. Alistair riprese quindi da dove suo padre aveva interrotto, alimentato odio per Spider-Man, non solo avanzando con il lavoro sui robot, ma portò avanti l’inseguimento costruendo un abito bio-organico e diventando l’Ultimo Spider-Slayer. In Spider-Man 3 , Alistair potrebbe tentare attività simili pensando di lavorare per il bene del mondo, venendo inevitabilmente ingannato.

Leggi anche: Spider-Man 3 | Tom Holland conferma la data di inizio riprese

Sosia

All’inizio di Spider-Man 3 , Spider-Man sarà presumibilmente un fuggitivo globale a causa delle accuse di terrorismo, ma sai cosa potrebbe peggiorare le cose? La presenza di mostro che è esattamente ( o quasi ) uguale a Spider-Man, con la differenza che si comporta come un animale selvaggio. Spidey non solo avrebbe dovuto provare a dimostrare la propria innocenza alla luce del video di Mysterio, ma anche provare a catturare il suo Doppelganger in modo che non potesse essere incastrato per ulteriori episodi di violenza.

Leggi anche altre notizie di cinema: Clicca Qui

La storia dei fumetti di Doppelganger non è applicabile totalmente, poiché è stato creato nel 1992 come parte della serie di eventi Infinity War, che ha trovato il super cattivo in Magus. Quest’ultimo è noto per aver usato diverse versioni mostruose dei supereroi terrestri per ottenere il Guanto Dell’Infinito – e sicuramente non si risparmierà anche in Spider-Man 3.