Zack Snyder ha svelato il piano dei 5 film e le origini di Wonder Woman

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:22

Scopriamo quali sono stati i pensieri di Zack Snyder in merito al piano per i suoi 5 film e soprattutto le origini del personaggio cinematografico di Wonder Woman.

Nonostante la Warner Bros. abbia mostrato poca propensione a trasformare in realtà i progetti di ZackSnyder, il regista continua a dichiarare apertamente quali sono le sue intenzioni e i suoi progetti iniziali per i film della DC. Vediamo quali sono state le sue ultime dichiarazioni in merito ai suoi 5 film e alle origini della bellissima e fortissima Wonder Woman, nei film interpretati dalla stella di Hollywood, Gal Gadot.

Vi ricordiamo inoltre, che il nuovo film Wonder Woman 1984 dovrebbe uscire per agosto 2020, ovviamente coronavirus permettendo.

Le curiosità di Zack Snyder

Grazie a The Hollywood Reporter, Snyder ha esternato i suoi pensieri durante un evento dedicato alla visualizzazione in streaming del film Batman v Superman: Dawn of Justice.  Proprio durante questa occasione, il regista ha regalato ai fan alcune curiosità molto interessanti c’era l’affermazione di Snyder sulle origini di Wonder Woman.

Inoltre, Snyder ha fatto notare che la morte di Jimmy Olsen nel film Batman v Superman avrebbe avuto conseguenze nel corso dei suoi 5 film.

“Quelli che muoiono, muoiono per un motivo. Speriamo che ci insegnino qualcosa mentre se ne vanno.” ha osservato Snyder.

Snyder ha parlato della Sequenza Knightmare

Una delle sequenze più chiacchierate di Batman v Superman è la “Sequenza Knightmare” che vede Batman in un futuro post-apocalittico. Snyder ha parlato di ciò che poteva accadere nel dietro le quinte e il legame con Justice League. Il regista ha affermato che la sequenza è un sottoprodotto del Flash di Ezra Miller che utilizza il tapis roulant cosmico e crea una spaccatura nel tempo. Ci sarebbe stata una scena in un film successivo in cui avremmo visto Bruce Wayne e Cyborg deliberare in quale punto riportare Flash in modo che potesse impedire la morte di Lois Lane.

La morte di questo personaggio è molto importante per il corso della storia, perchè Clark Kent ritiene Bruce responsabile della morte di Lois. Per questo motivo Flash aveva deciso di visitare Batman dal futuro.

Leggi anche: Zack Snyder | il legame speciale tra Justice League e Batman V Superman

Leggi anche: Gal Gadot svela il nuovo poster di “Wonder Woman 1984”

Le origini di Wonder Woman

Il concetto di Wonder Woman (Gal Gadot) che esisteva da centinaia di anni prima degli eventi di BvS e che lavorava con un gruppo di soldati, è stato sviluppato prima che iniziassero le riprese del film del 2017. La foto della Prima Guerra Mondiale che vediamo Bruce guardare, stava portando i cineasti a decidere in quale spazio temporale collocare Wonder Woman. Tra le opzioni, c’era la Guerra di Crimea, che durò dal 1853 al 1856 e la Guerra civile americana, dal 1861 al 1865.

Leggi altre notizie di cinema: Clicca Qui

In conclusione, il discorso incentrato sul periodo storico nel quale ambientare la storia di Wonder Woman è stato argomento di discussione per molto tempo tra il regista Snyder e la Warner Bros. Apparentemente, Snyder e WB convinti di scegliere una delle due opzioni prima indicate, alla fine optarono per una terza – fino a quel momento mai contemplata – ovvero la Prima Guerra Mondiale.