Home Cronaca “Trump sta valutando test nucleari”: la notizia dagli Stati Uniti

“Trump sta valutando test nucleari”: la notizia dagli Stati Uniti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:04
CONDIVIDI

L’amministrazione guidata da Trump ha valutato l’esecuzione di test che non si fanno negli Usa dal 1992. Questo test potrebbe essere utile per le trattative con Russia e Cina.

trump occhiali

Negli Stati Uniti si torna a parlare dell’eventualità di eseguire test nucleari. E nelle ultime ore questa possibilità ha rischiato di diventare assai concreta. A rivelarlo sono i colleghi del Washington Post, che nell’edizione odierna del quotidiano parlano di una discussione assai intensa tra i membri dell’amministrazione guidata da Donald Trump. L’inquilino della Casa Bianca sembrerebbe il principale sostenitore di questi test nucleari, che negli Stati Uniti non si eseguono da quasi trent’anni. Era il 1992, il mondo era nel bel mezzo della Guerra del Golfo, quando gli Usa svolsero gli ultimi test.

Trump sembra particolarmente convinto della bontà di questa operazione, soprattutto sul piano degli affari esteri. Le agenzie per la sicurezza del Paese hanno parlato di questa possibilità qualche ora fa. Come detto, c’è stato un fitto confronto tra i membri dell’amministrazione, i quali hanno valutato le già citate conseguenze sul piano politico. In primis i rapporti con le altre potenze mondiali che dispongono di armi nucleari e batteriologiche. E poi si tratterebbe di una risposta a tono nei confronti di Cina e Russia, accusate dall’amministrazione Trump di aver condotto test nucleari per conto proprio.

Leggi anche -> Coronavirus, dalla Cina: “Raggiunta quota zero contagi”

Leggi anche -> Tabacci: “Conte? Un gigante rispetto a Trump e Johnson”

Trump non vuole essere da meno rispetto a Cina e Russia – meteoweek.com

Proprio Russia e Cina, stando a quanto si legge sul Washington Post, potrebbero essere le dirette destinatarie di questi nuovi test. Stando al parere di alcuni funzionari dell’amministrazione Trump, infatti, questi potrebbero essere utili nella trattativa con le altre due superpotenze. Si riaprirebbe quel tavolo relativo alla regolazione degli arsenali nucleari, che si è arenato un po’ di tempo fa, anche a causa della diffusione del Coronavirus. Per questo motivo è tornata in auge l’eventualità di svolgere i test negli Usa, anche se non sono state prese decisioni in merito dai membri dell’amministrazione.

Leggi anche -> Stefanini: “Open Skies, decisione di Trump era nell’aria”

Per il momento, l’unico parere emerso è quello della National Nuclear Security Administration ed è chiaramente contrario ai test. Anche perchè, al di là di quelle che potrebbero essere le radiazioni nell’area in cui verrebbero eseguiti, questi test potrebbero avere anche altre accezioni negative. Come quelle relative ai rapporti con la Corea del Nord e con il proprio leader Kim Jong-un, con il quale ci sarebbe un accordo che vieta agli Stati Uniti e a Trump di effettuare i test. Resta dunque un grande punto interrogativo, mentre Trump e i suoi uomini riflettono sul da farsi.