Stasera in tv | 31 maggio | Soap Opera, un condominio pieno di pazzi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:34

Domenica 31 maggio alle ore 21.10 su CINE34 andrà in onda il film drammatico The Life of David Gale con Kevin Spacey e Kate Winslet.

Il 31 maggio alle ore 21.10 andrà in onda su CINE34 il film Soap Opera diretto da Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi, Cristiana Capotondi, Ricky Memphis, Chiara Francini, Elisa Sednaoui, Ale, Franz, Caterina Guzzanti e Diego Abatantuono.

Soap Opera | la trama del film

I due fratelli Gianni e Mario sono due fratelli che vivono insieme. Mario rimasto invalido a causa di un incidente provocato dal fratello è costretto a vivere proprio con lui. Francesco invece è uno scapolo che non fa altro che passare da un letto a un altro, nella speranza di dimenticare il suo unico vero amore: l’ex fidanzata Anna rimasta incinta dopo la loro rottura.

Paolo invece sta per diventare papà ed è fidanzato con Elena. Questa nuova situazione farà sorgere dei dubbi in lui, circa la sua sessualità. Alice è un’attrice molto provocante di soap opera conosciuta da tutti. La sua passione? Andare a letto con uomini con la divisa.

Una sera, Francesco accoglie Paolo in preda a una crisi d’identità. Il silenzio di quella notte viene interrotto da un colpo di pistola: Pietro si è suicidato, vicino di casa di Francesco. Il giorno dopo, l’arrivo della fidanzata dell’uomo che si è tolto la vita, la vedrà avvicinarsi pericolosamente a Francesco, scatenando le gelosie di Anna.

Giusto nel condominio per investigare sull’uccisione del ragazzo, arriva il Maresciallo dei Carabinieri Gaetano Cavallo. In un interrogatorio surreale e divertente succederà qualsiasi cosa, in attesa di festeggiare tutti insieme il Capodanno… 

Leggi anche: Diego Abatantuono , conoscete la compagna? Chi è Giulia Begnotti

Soap Opera | il trailer del film

Leggi anche: Guida tv | Tutti i programmi tv del 31 maggio 2020

Soap Opera | alcune curiosità sul film

Il film è stato apprezzato da pubblico e critica alla sua uscita e nel 2014 quando venne presentato alla Festa del cinema di Roma. Il condominio che vedete nel film venne costruito interamente in studio. La storia è nata da uno spettacolo teatrale, per questo motivo è stato impostato non come un comune film.

Perché vederlo: Problemi su problemi e un suicidio trasformeranno l’attesa del Capodanno in una situazione tragicomica tutta da ridere.