Striscia La Notizia, Moreno Morello aggredito da Sandokan: dramma sfiorato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:05

Nuove aggressioni a Striscia la Notizia: la troupe di Moreno Morello è stata malmenata da Sandokan, l’uomo di Ceccano, famoso per la truffa delle mascherine. Vediamo cosa è successo

Sandokan contro Striscia la Notizia

Un parapiglia di paura a Striscia la Notizia: questa volta è toccato a Moreno Morello e alla sua troupe. Aggrediti con calci, pugni e bastoni durante un servizio a Ceccano (Frosinone). Morello e i 4 operatori hanno vissuto attimi di agitazione e di timore per la propria incolumità.

L’inviato si era recato da “Sandokan”, l’uomo diventato famoso per una “presunta truffa sulle mascherine al personale dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure” e che aveva già minacciato un inviato del Tg satirico con una scimitarra. Alla fine sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato tre persone.

Il racconto di Moreno Morello

Dopo aver ricevuto altre segnalazioni da cittadini raggirati, l’inviato del Tg satirico venerdì pomeriggio 29 aprile, si è recato nella città ciociara per concludere l’inchiesta ma ad attenderlo ha trovato Sandokan insieme ad altri due familiari “inferociti” all’urlo di “ti uccido!”

“Ci troviamo a Ceccano – ha raccontato Moreno Morello in video – Come potete vedere ci sono varie macchine dei Carabinieri alle nostre spalle. C’è appena stata un’aggressione alla nostra troupe. Eravamo appena tornati da ‘Sandokan’, truffatore che l’altra volta ci aveva accolto con una spada. Ebbene questa volta, supportato da altre due persone, forse dei familiari, ci ha accolti a sprangate e sassate. Ci hanno lanciato degli attrezzi da giardino. Uno dei nostri ragazzi ha preso un cazzotto al volto ed è finito lungo a terra. Ci son stati davvero dei momenti di panico”.“

“È arrivata una prima auto dei Carabinieri – ha poi aggiunto – ma non riuscivano a fermare la foga e la violenza di queste persone. Adesso ci sono ben cinque macchine dei Carabinieri e i facironosi sono ancora bloccati dentro casa. Si sentono anche le grida, hanno ancora argomentazioni. Cercano, tra l’altro, di uscire da vari punti della casa. Insomma, questa cosa stava per finire davvero male. Fortunatamente ci son le forze dell’ordine e vi terremo aggiornati”. 

LEGGI ANCHE ——–>Striscia la Notizia smaschera Taylor Mega. Arrivano le scuse: “Sono truffatori”

LEGGI ANCHE ——–>Striscia la Notizia, l’inviato Brumotti aggredito mentre filmava uno spaccio

La conclusione con l’arresto dei tre aggressori 

Subito allertati, i Carabinieri della Stazione locale sono intervenuti sul posto e nel tentare di bloccare i tre facinorosi sono stati a loro volta strattonati e spintonati. Il Maresciallo addirittura è stato morso da un cane di proprietà di uno degli aggressori. I tre sono stati arrestati e hanno ricevuto anche una sanzione amministrativa perché l’ animale è risultato senza microchip.