Home Gossip Albano Carrisi accusato di piangere miseria : “Sostenevo così la mia attività…”

Albano Carrisi accusato di piangere miseria : “Sostenevo così la mia attività…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10
CONDIVIDI

Albano Carrisi è sempre stato una persona animato dalle emozioni ma anche dai sogni, ha creduto in sé stesso e in tutti i sogni che si era promesso di realizzare e che non ha mai accantonato nemmeno quando è stato baciato dalla dea bendata avviando la sua carriera da cantante.

Albano Carrisi accusato di piangere miseria – meteoweek

Albano quando è arrivato nella città di Milano contava di diventare un professore, lavorando e studiando ma era ben chiaro già da subito che la vita per lui avesse dei piani ben diversi. Il cantante è sempre stato impegnato su più fronti, non cedendo alle tentazioni, ed ecco che oggi gli è stata concessa una pensione da 1420?

Albano Carrisi la polemica sulla pensione

Ricordiamo che Albano Carrisi ha seguito un percorso lavorativo ben diverso da quello che avrebbe dovuto essere se solo la fortuna non avesse bussato alla sua porta.

Albano Carrisi foto – meteoweek

Nel frattempo, il cantante di Cellino San Marco ha trovato il modo far combaciare la passione per la musica insieme a quella per la terra… ma, nonostante quanto appena spiegato, non ha permesso ad Albano di ottenere una pensione da lavoratore che non va oltre i 1470.

La dichiarazione rilasciata da Albano Carrisi però ha fatto in modo che si scatenasse una polemica che si trascina avanti da settimane.

Albano Carrisi foto – meteoweek

“Sarebbe un’offesa per i veri poveri”

Albano Carrisi ha deciso di tornare sull’argomentazione riguardante la polemica sulla pensione durante una lunga intervista rilasciato a DiPiù: “Provo amarezza, perché non sono stato capito. In un’intervista mi hanno chiesto della mia pensione e io ho risposo con la verità: ‘Ho una pensione di 1470 euro al mese’. Mi hanno dipinto come uno che piange miseria; se così fosse, sarebbe un’offesa ai veri poveri. La verità è che anche se in questi mesi sono rimasto come cantante per l’epidemia di Coronavirus, io non ho problemi economici anche perché ho le Tenute Al Bano Carrisi, un’azienda che è il mio orgoglio e in cui faccio tante cose: coltivo i campi, produco vino e olio, ho un albergo, ho un ristorante. Un tempo la mia azienda si sosteneva con i guadagni che facevo con la musica, ma ora cammina benissimo con le sue gambe”.

Albano immagini – meteoweek

Leggi anche -> Albano Carrisi confessione agghiacciante : “Mi sentivo imprigionato”

Leggi anche -> Albano Carrisi non riesce a superare il dolore per Ylenia : “Non capivo perché”

Albano Carrisi parlando del lavoro fatto alle Tenute continua dicendo: “Non mi sento un imprenditore. Preferisco una parola di mia invenzione, che sono un ‘passionario’: tutto ciò che faccio, lo faccio con passione. La mia storia di agricoltore non è altro che storia del mio rapporto con la mia terra: una storia che è stata di amore e odio, ma poi è diventata solo d’amore”.