Silvia Provvedi pochi giorni dopo il parto | L’arresto di Giorgio raccontato da Giulia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:03

Silvia Provvedi è rimasta da sola con la figlia pochi giorni dopo il parto, dopo l’arresto del compagno Giorgio De Stefano. La sorella Giulia ha raccontato il momento.

Silvia Provvedi meteoweek.com
Silvia Provvedi meteoweek.com

Silvia Provvedi è diventata mamma per la prima volta il 18 Giugno e sta vivendo un momento davvero magico insieme alla sua piccola Nicole. La ragazza è rimasta da sola con la sua bambina a causa dell’arresto del suo compagno.

Giorgio De Stefano è finito in manette per ‘Ndrangheta e la polizia è andata a prenderlo in piena notte. A raccontare cosa è accaduto è stata la sorella Giulia, che era presente in casa quando tutto è successo.

Silvia Provvedi1 meteoweek.com
Silvia Provvedi1 meteoweek.com

Silvia Provvedi da sola con la figlia

Silvia Provvedi è rimasta da sola con sua figlia, dopo l’arresto del compagno Giorgio De Stefano. La cantante ha scelto di rimanere in silenzio e per il momento non ha intenzione di dire nulla su quanto accaduto.

Il profilo Instagram de Le Donatella ha subito una trasformazione. Le due sorelle hanno deciso di bloccare i commenti, per evitare che gli utenti possano insultare Silvia e il suo compagno o scrivere altri commenti negativi.

Silvia Provvedi2 meteoweek.com
Silvia Provvedi2 meteoweek.com

Le due ragazze non vogliono essere tormentate sui social per quanto accaduto. Ma Giulia Provvedi ha spiegato al Corriere tutto quello che è accaduto durante l’arresto di De Stefano, avvenuto in casa sua.

Il momento dell’arresto

Giulia Provvedi, sorella gemella di Silvia, ha deciso di raccontare al Corriere della Sera cosa è accaduto durante l’arresto di Giorgio De Stefano. Un momento di grande tensione avvenuto in piena notte, proprio a casa di Giulia.

Silvia Provvedi3 meteoweek.com
Silvia Provvedi3 meteoweek.com

Silvia Provvedi e Giorgio De Stefano erano a dormire a casa di Giulia con la piccola Nicole, perché da loro si era rotto il condizionatore. Secondo il racconto di Giulia, il cognato era già preparato e sapeva cosa sarebbe accaduto.

Quando verso le 4 del mattino è suonato il citofono e si sono svegliati, De Stefano si è girato verso la sua compagna Silvia e ha capito immediatamente quello che stava accadendo. Ha detto solo: “Sono venuti a prendermi“.

Leggi anche -> Silvia Provvedi nei guai | Il compagno Giorgio De Stefano in manette per ‘Ndrangheta

Leggi anche -> Silvia Provvedi, imprevisto durante il parto: lo racconta solo ora

Per il momento Silvia Provvedi mantiene il suo silenzio, ma non escludiamo delle dichiarazioni più approfondite da parte sua. Ora ha deciso di pensare solo ed esclusivamente alla sua bambina, con il sostegno della gemella Giulia, sempre presente accanto a lei.