Home Cinema Respect | Jennifer Hudson è Aretha Franklin nel trailer del film

Respect | Jennifer Hudson è Aretha Franklin nel trailer del film

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:57
CONDIVIDI

È stato finalmente pubblicato online il teaser trailer di Respect, biopic di prossima uscita sulla vita della celebre cantante Aretha Franklin, interpretata per l’occasione da Jennifer Hudson, già Premio Oscar per Dreamgirls.

Respect, biopic di prossima uscita sulla cantante Aretha Franklin, si mostra finalmente in un primo trailer ufficiale. Ad interpretare la celebre star afroamericana sarà Jennifer Hudson, già vincitrice di un Premio Oscar nella categoria migliore attrice non protagonista per il film Dreamgirls.

Respect | il trailer del film

Dopo lo straordinario successo al botteghino (e non solo) di biopic musicali recenti come Bohemian Rapsody e Rocketman, adesso anche la grandissima Aretha Franklin avrà un suo film. Si intitolerà Respect e vedrà protagonista l’attrice Jennifer Hudson. La stessa Aretha Franklin ha seguito lo sviluppo del film, almeno fino alla sua morte, avvenuta nel 2018. Il film è diretto da Liesl Tommy ed avrà nel cast anche Forest Whitaker, Marlon Wayans, Audra McDonald, Queen Latifah, Mary J. Blige, Marc Maron, Tate Donovan, Tituss Burgess e Sky Dakota Turner.

Leggi anche -> Sei musical che meritano un film dopo Cats

Jennifer Hudson è Aretha Franklin

Il film racconterà l’incredibile storia di una vera e propria leggenda musicale, capace di accumulare negli anni un successo stratosferico e di ottenere 18 Grammy Awards e ben 44 candidature. La cantante è morta a 76 anni a causa di un cancro. Il biopic con la Hudson sarebbe dovuto inizialmente arrivare nelle sale cinematografiche ad agosto. Ma la pandemia di Coronavirus ne ha condizionato la distribuzione. Respect arriverà quindi negli Stati Uniti il giorno di Natale e successivamente riceverà una distribuzione ampliata dal 15 gennaio 2021.

La regia

Per la regia del film è stata fatta una scelta tutt’altro che banale o “comoda”. Infatti è stata chiamata Liesl Tommy, cineasta sudafricana maggiormente conosciuta per la sua attività in teatro, dove ha curato la messa in scena del dramma “Eclipse”, ma anche quella di “Frozen”. Chissà se la scelta si rivelerà vincente o se il passaggio dal teatro al grande schermo si rivelerà più farraginoso del previsto.