Home Gossip Scandalo Giuseppe Conte! La suocera nel film di Tinto Brass

Scandalo Giuseppe Conte! La suocera nel film di Tinto Brass

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56
CONDIVIDI

Incredibili le parentele che si scoprono nella politica italiana! Per esempio, la suocera di Giuseppe Conte vanta un passato nel cinema!

Giuseppe Conte (Photo by Filippo MONTEFORTE / AFP) (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Proprio così: il premier è legato a Olivia Paladino, figlia del proprietario dell’Hotel Plaza di Roma, di cui è direttore. Legati da qualche anno, sembra che Conte e la Paladino si siano conosciuti durante una riunione scolastica con i professori dei rispettivi figli! Se il padre di Olivia Paladino è uno dei più noti costruttori romani, famosa tra i cinefili è anche la madre: l’attrice svedese Ewa Aulin!

Leggi anche —-> Giuseppe Conte, il sex symbol che non ti aspetti. Chi sono Le Bimbe di Giuseppe Conte?

La suocera del premier Conte è l’attrice svedese Ewa Aulin

Nata nel 1950, Ewa Aulin ha debuttato nel cinema dopo aver vinto il concorso Miss Teen International nel 1966. A “scoprirla” è stato il regista Alberto Lattuada che nel 1967 l’ha diretta in Don Giovanni in Sicilia, tratto dall’omonimo romanzo di Vitaliano Brancati. L’anno successivo gira il film Col cuore in gola, accanto a Jean Louis Trintignant, diretta nientemeno che da Tinto Brass! Se pensate però che si tratti di una pellicola erotica, di quelle che hanno resto celebre il regista veneziano, sbagliate di grosso: prima di dedicarsi alle pellicole osée, Brass ha cominciato con il giallo, categoria cui appartiene il film in questione.

Ewa Auiin e Jean Louis Trintignant in Col cuore in gola – meteoweek – Frame da film

Da Tinto Brass e Jean Louis Trintignant a Marlon Brando

Nel film, ambientato a Londra, il personaggio interpretato dalla Aulin si rivela essere un’assassina, con grande stupore del protagonista maschile. Non è famosissimo, ma è ricco di riferimenti al mondo dell’arte contemporanea e si avvalse della collaborazione di Guido Crepax, il papà (in tutti i sensi) della famosa Valentina. Successivamente Ewa girà il suo film più famoso, Candy e il suo pazzo mondo, accanto a Marlon Brando e Ringo Starr! Il film non venne granché apprezzato – tanto che venne candidata al Golden Globe –  ma la sua interpretazione lodataL’a anche se le rimase incollato addosso il personaggio della ninfetta, che la condannò a pellicole di minor livello.

Leggi anche —-> Chi è l’ex moglie di Giuseppe Conte? Somiglia ad una celebre attrice

L’abbandono della carriera cinematografica a soli 23 anni

Nel 1969 le fu preferita Olivia Hussey nella parte di Giulietta nella versione cinematografica della tragedia di William Shakespeare diretta da Franco Zeffirelli e a Ewa rimasero solo ruoli nei film del filone decamerotico. Nel 1973, stanca della piega presa dalla sua carriera, si ritirò, a soli 23 anni: andò a convivere con il costruttore edile Cesare Paladino, da cui ha avuto due figlie. Una, Olivia, è la compagna del premier.

Ewa Aulin e Marlon Brando in Candy e il suo pazzo mondo – meteoweek (Foto di Ewa Aulin Fan Page/Instagram)