Dove vive Sophia Loren a 85 anni: non crederete ai vostri occhi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:32

Non una casa ma una dimora. Sophia Loren, la più grande attrice della storia del cinema italiano non poteva non abitare in una casa da film. 

Sophia Loren, una carriera da diva 

Rimane la donna più importante della storia del cinema italiano e tra le attrici più desiderate della storia del cinema mondiale. Un vanto per il nostro paese, parliamo di Sophia Loren, splendida 85 enne che ha narrato, attraverso il cinema, decenni di cultura a colpi di bravura, talento, fascino e sensualità. La bella attrice nasce a Roma il 20 settembre 1934 ma cresciuta a Pozzuoli, vicino a Napoli, prima di sfondare nel mondo del cinema ha intrapreso tutte le strade classiche di chi tenta la scalata al successo. Ha partecipato da giovanissima a concorsi di bellezza, recitato in tanti fotoromanzi e in piccole parti cinematografiche con lo pseudonimo di Sofia Lazzaro. Sul set di “Africa sotto i mari” (Giovanni Roccardi, 1952) viene notata da Carlo Ponti, suo futuro marito, che le propone un contratto di sette anni e di cui ne diventa il manager. Inizia la carriera che la porterà a recitare al fianco di mostri sacri come Cary Grant e Marlon Brando.

Leggi Anche -> Wanda Nara da censura: il lato B in primo piano fa esplodere il web

Leggi Anche -> Zaira, la sorella di Wanda Nara infiamma il web: curve esplosive in costume

Una casa da film 

La foto che vedete in basso non è estratta da un frame di una pellicola cinematografica ma è la dimora di Sophia Loren e suo marito Carlo Ponti. La dimora è sita all’interno del parco archeologico dell’Appia Antica a Roma, a soli dieci minuti dal Colosseo. Chi fosse interessato alla proprietà il valore è di 19 milioni di euro. Questa splendida proprietà si estende lungo 1.280 mq di spazi interni e 15.000 mq di verde. La  villa padronale, di circa 680 mq, si sviluppa su due piani. C’è anche una spaziosa dépendance di 500 mq posizionata poco distante, che costituisce a tutti gli effetti una villetta indipendente. Non poteva mancare: una vita in un film e una dimora da Oscar.