Investe e uccide un uomo: prima scappa, poi si costituisce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03

Un ragazzo di 21 anni investe e uccide un 77enne che attraversava le strisce. Prima scappa senza prestare soccorso, poco dopo si costituisce. E’ risultato negativo all’alcol test

foto di repertorio ambulanza

Omicidio stradale ieri sera su Lungomare delle Meduse, a Torvaianica, vicino Roma. Un 21enne al volante di un’auto ha travolto con la sua vettura un pensionato siriano di 77 anni che stava attraversando sulle strisce pedonali. L’impatto è stato fatale: l’uomo, trasportato in ospedale, è poi deceduto. Il ragazzo, nel frattempo, era fuggito senza prestare soccorso all’ uomo rimasto accasciato. Pochi minuti dopo si è presentato ai carabinieri della stazione di Torvaianica, rivelando quanto successo e decidendo di costituirsi.

Il 21enne è stato denunciato dai carabinieri per omicidio stradale. Sottoposto ai tradizionali accertamenti, è risultato negativo ai test per alcol. Si attendono ora gli esiti degli esami tossicologici che dovranno stabilire se fosse alla guida sotto effetto di stupefacente.

Le prime ricostruzioni dell’incidente mortale

Roma Today – nell’edizione odierna – fornisce ulteriori dettagli sull’omicidio stradale. Sul posto per i rilievi scientifici si sono recati i militari della locale Stazione Carabinierie della Compagnia di Pomezia, che hanno svolto gli accertamenti di rito ed avviato le indagini sull’accaduto. “E’stato centrato in pieno da una Lancia Y mentre attraversava le strisce pedonali. Un investimento che non ha lasciato scampo ad un pensionato 77enne morto dopo circa 40 minuti dall’incidente stradale avvenuto sul lungomare delle Meduse, a Torvaianica, località nel comune di Pomezia, litorale sud di Roma. I fatti si sono consumati intorno alle 22:50 di lunedì 20 luglio”.

Leggi anche –> Salvini: “Uscire dall’Euro? Non è nel programma, ma chiedo sovranità”

Leggi anche –> Perde controllo dell’auto e il guard rail la trapassa: morta 25enne

Malviventi irrompono in casa di madre e figlio e gli rubano soldi e pistola
foto di repertorio carabinieri

Il giovane “stava guidando la sua Lancia Y quando, per motivi ancora da determinare, ha investito il 77enne di origini siriane che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. B.H., queste le iniziali dell’anziano, è stato soccorso dal personale medico del 118 accorso ma durante il tragitto all’ospedale Sant’Anna di Pomezia, alle 23:20 circa, è morto”.

Il 21enne, invece, fuggito in un primo momento, quasi allo stesso orario in cui è morto il 77enne si è presentato alla caserma dei carabinieri denunciando di aver investito un uomo e sottoponendosi agli esami di rito”.