Home Gossip “Meghan sottoposta a stimolazione ormonale”: la rivelazione sulla moglie di Harry

“Meghan sottoposta a stimolazione ormonale”: la rivelazione sulla moglie di Harry

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43
CONDIVIDI

Fonti anonime riportano che Meghan Markle si sarebbe sottoposta a un ciclo di iniezioni ormonali per aumentare la fertilità e avere così maggiori possibilità di rimanere incinta

Meghan e la maternità 

Sta diventando l’argomento “Reale” del momento, e chissà cosa ne pensa la cara Elizabeth della spinosa questione che riguarda la moglie di suo nipote. Secondo indiscrezioni – riportate in queste ore da New Idea – Meghan Markle si sarebbe sottoposta a un ciclo di iniezioni ormonali per aumentare la fertilità e avere così maggiori possibilità di rimanere incinta.

Non solo voci di corridoio ma anche certificazioni che riguardano l’accaduto. La rivista ha infatti immortalato il principe e la moglie all’uscita da una famosa clinica di Beverly Hills, a Los Angeles, dove vi lavora una celebre dottoressa specializzata nell’infertilità di coppia ,Sharon Winer. 

A dire la verità questa pratica non è del tutto “eccezionale”. Negli Stati Uniti infatti è molto utilizzata e spesso viene praticata per un parto gemellare. A darne specifiche è Suzanne Beth Gilberg-Lenz, ostetrica di Beverly Hills, che a New Idea si è detta “incuriosita dal motivo per cui Meghan avrebbe scelto di sottoporsi a una stimolazione ormonale ad alto tasso di gravidanze multiple”.

LEGGI ANCHE –> Avete mai visto l’ex marito di Meghan Markle? Diversissimo da Principe Harry

LEGGI ANCHE –> Meghan Markle tradita dal padre, la furia della famiglia: “È squallida, mi vergogno”

Meghan, Harry e la famiglia allargata

Questa sorta di ossessione è legittima. La coppia da tempo sta pensando di dare alla luce un nuovo fratellino o sorellina all’unico genito, Archie, ma questa nuova pratica, a cui si sarebbe sottoposta Meghan potrebbe rimanere nella storia e vi spieghiamo il perchè.

Il possibile parto gemellare da parte della signora Meghan entrerebbe di diritto nella storia: una coppia di gemelli sarebbe una grande novità per la Royal Family: l’unico precedente nella famiglia reale inglese risale infatti al 1430, quando la regina consorte di Scozia Joan di Beaufort ebbe appunto due gemelli.