Home Cronaca Lo studio inglese: l’uso eccessivo di gel igienizzante favorisce i superbatteri

Lo studio inglese: l’uso eccessivo di gel igienizzante favorisce i superbatteri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:20
CONDIVIDI

Secondo la ricerca del dottor Andrew Kemp e lo studio della Lincoln University l’uso eccessivo di gel igienizzante favorisce i superbatteri.

Lo studio inglese: l’uso eccessivo di gel igienizzante favorisce i superbatteri

Il dottor Andrew Kemp, capo del comitato consultivo scientifico del British Institute of Cleaning Science, ha dichiarato al Daily Express che l’uso di gel igenizzanti per le mani dovrebbe essere solo una soluzione a breve termine e che l’abbondante uso di gel per le mani durante la pandemia di coronavirus potrebbe causare conseguenze catastrofiche sviluppando superbatteri.

La ricerca della Lincoln University

Lincoln University: l’uso eccessivo di gel igienizzante favorisce i superbatteri

L’accademico della Lincoln University ha affermato che il modo migliore per combattere batteri e virus è semplicemente lavarsi le mani regolarmente: “I gel per le mani dovrebbero essere usati solo come ultima risorsa e come misura temporanea a breve termine o per eliminare le lacune se acqua e sapone non sono disponibili”. Il dottor Kemp ha inoltre affermato  che migliaia di batteri potrebbero rimanere in vita sulle mani dopo l’uso di disinfettante: “Ricerche recenti mostrano che gli insetti sopravvissuti che non vengono uccisi dai gel alcolici sono essi stessi agenti patogeni altamente pericolosi e possono aumentare di numero. Ciò significa che il nostro uso di routine dei gel potrebbe alla fine causarci più danni che benefici”. Lo studio dell’Università britannica è stato pubblicato sull’American Journal of Biomedical Science and Research e sarà presentato in una conferenza leader sui superbatteri ad Amsterdam nel mese di ottobre.

Leggi anche –> I leghisti urlano a gran voce le dimissioni di Conte

Meglio lavarsi le mani

Studio inglese: l’uso eccessivo di gel igienizzante favorisce i superbatteri

Come riportato dal Mirror, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che non esiste ancora una prova definitiva che un uso eccessivo di disinfettante possa portare a superbatteri. Una portavoce del Dipartimento della Salute britannico ha dichiarato: “Il mezzo più efficace per prevenire la diffusione di questo virus resta quello di stare attenti, seguire le regole di distanziamento sociale, lavarsi le mani regolarmente e indossare una copertura per il viso in spazi pubblici chiusi”. Mentre, il professor Jorgan Serup, uno dei principali esperti di pelle presso l’ospedale universitario Bispebjerg di Copenaghen e presidente dell’Associazione danese per l’eczema atopico, ha anche affermato che l’alcol può danneggiare le mani dei bambini. Dunque, preferire acqua e sapone, quando possibile, è sicuramente la scelta migliore, lasciando come seconda scelta l’uso dei gel igienizzanti.

Leggi anche –> In volo sopra l’aeroporto di Los Angeles con uno zaino a razzo

Leggi anche –> Libia, sequestrati due pescherecci italiani con 18 marinai