Home Cronaca Fine della corsa per la figlia di Riina: chiuso il ristorante a...

Fine della corsa per la figlia di Riina: chiuso il ristorante a Parigi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59
CONDIVIDI

Lucia Riina ha fatto togliere il proprio nome dal ristorante “Corleone”, aperto anni fa nella Capitale francese. Il locale non ha riaperto dopo la fine del lockdown ed è rimasto in mano a Pascal Fratellini.

Lucia-Riina
Lucia Riina dice basta – meteoweek.com

Si ferma dopo una manciata di mesi la nuova avventura imprenditoriale di Lucia Riina. La figlia del noto e temuto boss della mafia, a 40 anni compiuti, ha deciso di lasciar perdere la nuova attività, avviata un paio di anni fa. Lucia Riina, infatti, aveva deciso di aprire un ristorante per le strade di Parigi, facendosi subito notare per il nome che ha dato al locale. Corleone, lo stesso nome della località nota per aver dato i natali ad alcuni tra i più pericolosi boss della mafia. E ovviamente questa scelta, dopo aver fatto il giro del mondo, ha scatenato un gran polverone.

In ogni caso, l’attività di ristorazione di Lucia Riina è andata avanti, all’apparenza senza grossi intoppi. Nel 2019, però, la notizia era diventata troppo grande per non far finire nell’occhio del ciclone la figlia del boss. Anche il sindaco di Corlone, località che nel frattempo è riuscita a ripulirsi l’immagine dopo i continui accostamenti con la mafia, ha espresso il proprio malcontento. Ma la rabbia della famiglia di Lucia montava sempre di più. Tanto che, nel corso di un servizio de Le Iene di poco più di un anno fa, il marito della Riina ha aggredito l’inviato e la troupe.

Una situazione sempre più grande e difficile da sostenere, tanto che Lucia Riina e la sua famiglia hanno deciso di lasciare Parigi. Era l’estate dello scorso anno, quando la figlia del boss se n’è tornata nel suo paese, accompagnata dal marito e dalla sua bambina. Tuttavia, Corleone è stata solo una tappa intermedia nel suo viaggio alla ricerca di idee un po’ più chiare. Tanto che la stessa cittadinanza del paesino del Palermitano ha fatto sapere che Lucia ha fatto perdere le proprie tracce. E c’è chi ipotizza che la meta stabilita per questo viaggio sia diventata il Canada.

Il ristorante “Corleone” cambia gestione – meteoweek.com

Nel frattempo, le sorti del ristorante “Corleone” sono cambiate. A prendere in gestione il locale, inizialmente come socio, è stato Pascal Fratellini. Si tratta dell’ultimo discendente di una famiglia di artisti circensi di origini fiorentine, che ha fatto grandi fortune in Francia. Fratellini ci ha tenuto a sottolineare di non aver mai avuto legami con Lucia Riina. Proprio quel legami che l’artista ha sottolineato: “Quando stavano in Francia la madre chiamava tutti i giorni per avere notizie“, sostiene il nuovo socio del bistrot di rue Daru.

Leggi anche -> Johnny lo Zingaro è evaso ancora: aveva goduto di un permesso premio

Leggi anche -> Gualtieri: giù il Pil, ma meglio del previsto. Recovery Fund occasione unica

Fino alla notizia delle scorse ore, a proposito di un locale che dopo la fine del lockdown non ha più riaperto i battenti. Lucia Riina ha deciso di affrancarsi da un ristorante che le ha causato più problemi che effetti positivi. Si farà una nuova vita altrove, dove spera di non essere sempre sormontata dal fantasma del padre assassino. Mentre Pascal Fratellini auspica di poter riaprire a breve, anche se i locali pubblici sono quelli che stanno pagando il prezzo più alto in Francia.