Home Gossip Antonio Conte ieri e oggi, cambiamento incredibile: dalla calvizie alla chioma foltissima...

Antonio Conte ieri e oggi, cambiamento incredibile: dalla calvizie alla chioma foltissima [FOTO]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:16
CONDIVIDI

L’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, di cambiamenti ne ha subiti. Vi ricordate come era solo pochi anni fa?

Antonio Conte e la carriera

Quando si parla di Antonio Conte ancora oggi si pensa alla grinta e alla tenacia messa in campo dal tecnico leccese. Prima di essere diventato allenatore la carriera di Conte calciatore verrà per sempre etichettata come la carriera perfetta di uno juventino. Con la Juve, l’ex centrocampista, ha vinto praticamente tutto e, ancora oggi, è uno dei reduci dell’ultima vittoria in Champions League dei bianconeri.

Di anni ne sono passati, ben 24, e Conte oggi è uno dei migliori allenatori al mondo. Una carriera da allenatore importante, iniziata dal basso e dalla provincia: Bari, Arezzo, Siena, Atalanta prima di approdare prima alla Juventus, poi alla corte del Chelsea e, dallo scorso anno, all’Inter. Non solo un top player ma anche un “Paperone” degli allenatori. Con i suoi 12 milioni di euro netti è infatti l’allenatore più pagato della Serie A. Lo scorso anno ha concluso la stagione raggiungendo il secondo posto (a 1 punto dalla Juve) e conquistando la finale (persa) di Europa League contro il Siviglia. Questo, per Conte, potrebbe essere l’anno delle vittorie e i tifosi interisti sperano.

Leggi anche–>Ballando Con Le Stelle, Milly Carlucci preoccupata: “Se ci sarà…”

Leggi anche–>Coronavirus, Ballando con le stelle, parla Milly Carlucci

Dalla calvizie alla chioma foltissima 

Ma ciò che ha sempre fatto parlare di Antonio, è stata la folta chioma che ha mostrato seduto sulle panchine delle squadre che allenava. Fin qui nulla di strano, se non fosse che negli ultimi anni da calciatore invece, sembrava evidente che la calvizie fosse dietro l’angolo. Una volta, intervistato da “Le Iene”, ha dichiarato: “Il look, soprattutto per un calciatore, è importante. Oggi viviamo nella società dell’immagine e non tenerne conto è un grave errore, a mio parere. Vede, io sono stato mezzo pelato, tutto pelato e adesso ho i miei capelli nuovicon i quali convivo bene, anzi benissimo”.

Secondo indiscrezioni Conte ha subito una tripla esperienza di trapianto per cercare di combattere il problema della calvizie. Insoddisfatto dei primi due interventi effettuati in Italia, si è rivolto al chirurgo canadese Victor Hasson. Questa volta i risultati sembrano aver soddisfatto le aspettative, dando al tecnico leccese una chioma da adolescente.