Viviana e Gioele: l’avvocato pubblica su Facebook le foto dell’incidente

Incidente lieve? Scontro banale? A noi non sembra proprio e forse non solo a noi. Le parole dell’avvocato di Luigino Parisi, il papà di Viviana e nonno di Gioele.

Le foto dell'incidente di Viviana Parisi

Ha parlato tramite un post su Facebook l’avvocato di Luigino Parisi, il padre di Viviana Parisi e nonno di Gioele. Nicodemo Gentile ha mostrato le foto dell’incidente avvenuto nella galleria Turdi prima che Viviana e il piccolo si allontanassero nei boschi di Caronia, dove poi sono stati trovati morti. L’avvocato in un altro post ha aggiunto: “L’urto tra i mezzi è stato “importante”. Ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente diventa indispensabile per capire alcune condotte successive al fatto”. Nelle foto si può vedere la fiancata della macchina schiacciata e la ruota, ridotta al solo cerchione. Il furgoncino con cui si sono scontrati non è in condizioni migliori.


LEGGI ANCHE:


Le foto dell'incidente di viviana parisi

Il furgoncino ha investito l’auto di Viviana

“L’urto tra i mezzi è stato importante”, ha evidenziato l’avvocato dopo l’esame sulla vettura al termine del quale i suoi consulenti hanno esposto la loro teoria, per cui, a investire l’auto in cui la donna viaggiava col bimbo, sarebbe stato il furgoncino guidato dagli operai. Stando a quanto emerso, inoltre, dall’esame avvenuto ieri sui due mezzi, lo scontro sarebbe stato anche tanto violento da causare lesioni gravi al bambino, il piccolo Gioele, anche se all’interno della vettura non sono state rintracciate tracce di sangue. Non si escludono tuttavia eventuali lesioni interne, è stato infatti appurato, da precedenti esami, che il bambino non era assicurato al seggiolino al momento dello scontro. Indispensabile per “capire alcune condotte successive al fatto“, ha scritto Gentile, sarà ora “ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente”.

Le foto dell'incidente di Viviana Parisi

Il punto delle indagini

Al momento, le indagini stanno proseguendo e sono stati esaminati i dati del cellulare di Viviana Parisi e il tablet utilizzato dalla famiglia. Dovranno essere studiati da Massimo Picozzi, lo psichiatra forense, che dovrà eseguire l’autopsia psicologica di Viviana Parisi, incarico che gli è stato affidato dal procuratore Angelo Cavallo.

Altri scatti della macchina di Viviana Parisi

La vettura incidentata di viviana parisi

La vettura incidentata di Viviana Parisi

La vettura incidentata di Viviana Parisi

La vettura incidentata di Viviana Parisi

La vettura incidentata di Viviana Parisi

La vettura incidentata di Viviana Parisi

La vettura incidentata di Viviana Parisi