“È stato straziante”, il racconto (intimo) di Amadeus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:08

Amadeus si racconta in una intervista per il settimanale Oggi e confessa di aver vissuto un periodo di grande preoccupazione per i figli durante il lockdown.

Amadeus preoccupato per il figlio Josè: la confessione

In attesa di rivederlo al timone del Festival di Sanremo per la sua seconda edizione consecutiva, Amadeus si è raccontato a cuore aperto promettendo che la kermesse musicale si farà, possibilmente alla presenza del pubblico nel Teatro Ariston. La pandemia, infatti, sta costringendo i programmi televisivi a rivedere le norme di sicurezza e a ridurre – o in alcuni casi eliminare – la presenza del pubblico in studio.

Ad oggi, dunque, Amedeus sembra essersi già messo al lavoro per il prossimo Festival della Musica Italiana. Per lui e per Giovanna Civitillo, però, il periodo appena passato non è stato facile. Il lockdown e la diffusione del Covid-19 hanno gettato la famiglia nello sconforto, soprattutto per la reazione del figlio del conduttore alla clausura forzata e all’allontanamento dalla scuola.

Amadeus e la preoccupazione per i figli

Ripercorrendo alcuni dei momenti che hanno costretto intere famiglie a rimanere chiuse in casa, Amadeus si è lasciato andare ad una confessione intima.

Mio figlio Josè era molto cambiato nel lockdown. Per me e Giovanna è stato straziante osservare questa trasformazione – ha raccontato lui al settimanale diretto da Umberto Brindani – . Non faceva che mangiare, era nervoso. Poi, finita l’emergenza di quei mesi, è tornato quello di sempre…”.

Ma il piccolo Josè non è stato l’unico a destare la preoccupazione di Amadeus. Il conduttore, infatti, è stato in ansia anche per la primogenita Alice, che ha potuto riabbracciare poche settimane fa.

“E siamo stati molto in ansia per Alice, che ho potuto rivedere solo a luglio, dopo cinque mesi. Lavora in Galizia”, ha aggiunto lui.

Amadeus e Giovanna Civitillo

Leggi anche–>Conoscete la figlia di Amadeus? La 26enne è bellissima [FOTO]

Leggi anche–>Coronavirus, brutte notizie per Amadeus: “Cancellato…”

Amadeus al lavoro per Sanremo

Risolti i problemi familiari dovuti al coronavirus, Amadeus si è messo al lavoro per il Festival di Sanremo.

Qualche giorno fa, aveva fatto discutere la sua dichiarazione in merito all’annullamento della kermesse se la situazione non la avesse resa possibile.

Ma dopo la polemica, il volto Rai ha fatto una precisazione. “Il prossimo Festival sarà quello della rinascita, farà da ponte con quello che abbiamo vissuto e ci riporterà nella normalità – ha spiegato – . E spero proprio che Fiorello sia accanto a me… Non gliel’ho chiesto perché non ce n’è bisogno: se avrà piacere di esserci ci sarà. La nostra amicizia prevale su tutto e tutti”.

Per ora, dunque, non è dato sapere se Fiorello continuerà ad essere al fianco di Amadeus per la prossima edizione della gara canora che lo scorso anno ha registrato il record di ascolti nonostante le polemiche che l’hanno preceduta.