Riuscite a riconoscere la bimba a sinistra? Una delle conduttrici più amate

Capelli scuri a carré e un sorriso inconfondibile: chi sarà mai la bambina a sinistra nella foto? Non è difficile indovinare…

Caterina Balivo – meteoweek.com (Foto di Caterina Balivo/Instagram)

Già, perché oggi quella bambina è entrata nelle case di tutti gli italiani dimostrandosi una conduttrice capace e affidabile, e lo ha fatto proprio con quel sorriso e con il suo modo di fare spigliato ma mai invadente, accogliente ma comunque capace di dissentire senza essere però mai maleducata. Quanta strada fatta dal 1999, quando diciannovenne prese parte a Miss Italia classificandosi terza, nell’edizione vinta poi da Manila Nazzaro. Avete indovinato? Si tratta di Caterina Balivo!

Leggi anche —-> Caterina Balivo abbandona la tv | Il motivo dietro al marito Guido Maria Brera

Caterina Balivo, da Miss Italia al grande successo in TV

Il concorso che da 80 elegge la più bella d’Italia è stato per lei un vero trampolino di lancio che le ha aperto sin da subito le porte della televisione: ha affiancato Fabrizio Frizzi in Scommettiamo che…?, è stata inviata, le sono state affidate conduzioni importanti e da diversi anni la responsabilità di tenere in piedi, da sola, un intero programma: prima Detto Fatto su Rai Due, poi Vieni da me su Rai Uno, nell’ambitissima fascia oraria del primo pomeriggio. Oggi Caterina è momentaneamente in stand-by dopo aver lasciato Vieni da me e si sta guardando intorno, continuando però a essere molto presente sui social e in rete con il suo blog Caterina’s Secrets.

Caterina Balivo (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images for RFF)

È stata la stessa Caterina a postare su Instagram la foto che la ritrae con il grembiule e con la sua compagna di banco, Margareth, all’inizio del nuovo anno scolastico in cui il distanziamento sociale imposto dalle norme anti-Covid determina che si sia in banco da soli, senza una figura fondamentale da cui i più fortunati, come appunto la stessa conduttrice, saranno accompagnati per il resto della vita. Come scrive la Balivo stessa sul social.

Leggi anche —-> Caterina Balivo rivela quanto pesa: “Nessuno ci crede!”

“Il compagno di banco è fondamentale” e se si è fortunati, rimane per sempre

Il mio primo ricordo delle elementari è legato al mitico fiocco giallo al grembiule, segno di grande lungimiranza della mia maestra e all’arrivo in terza elementare di Margareth, bella, bionda, riccia, altissima, che divenne la mia compagna di banco. Da allora non ci siamo più lasciate, lo è stata anche alle medie, poi ci siamo separate al liceo io al classico lei allo scientifico e per entrambe fu un piccolo dolore.
Il compagno di banco è fondamentale… i ragazzi stanno perdendo qualcosa di unico che spero possa tornare presto. Pensate, io sono la sua testimone di nozze e questa estate per la prima volta siamo state in vacanza insieme con i nostri bambini”.

Caterina Balivo 2 – meteoweek.com (Foto di Caterina Balivo/Instagram)