Lady Diana, quando buttò giù dalle scale la matrigna “cattiva”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:08

Lady Diana è sempre stata considerata come una principessa delle fiabe. Poteva, nella sua storia, mancare una matrigna? Ovviamente, no…

Nineteen year-old Lady Diana Spencer (Photo by John Minihan/Evening Standard/Hulton Archive/Getty Images)

La storia di Lady Diana e della sua matrigna, Raine, non è certo una novità ma è tornata sotto l’occhio dei riflettori grazie a un documentario di Channel 4, Lady Diana’s wicked stepmother (La perfida matrigna di Lady Diana), recentemente riproposto, che analizza il complesso rapporto tra la principessa e la donna che ne aveva sposato il padre quando sua madre Frances Shand-Kydd, aveva lasciato la famiglia per legarsi a un altro uomo.

Raine Spencer, la matrigna cattiva delle favole. O no?

Il visconte Spencer e Raine McCorquodale, figlia del conte di Dartmouth e della scrittrice di romanzi rosa Barbara Cartland, di cui l’adolescente Lady Diana era una appassionata lettrice, si sposarono nel  1976, quando la principessa aveva 15 anni. Frances era malvista dai giovani Spencer, Sarah, Diana e Charles, che la consideravano l’usurpatrice del posto della loro madre, tanto che questi avevano coniato per lei un soprannome, “Acid Raine” (pioggia acida, da rain) e adattato la canzoncina popolare Raine Raine go away, che nella versione originale voleva allontanare la pioggia.

The Earl (1924 – 1992) and Countess Raine Spencer (Photo by Hulton Archive/Getty Images)

Quando Lady Diana buttò la matrigna dalle scalte

L’ostilità di Lady Diana nei confronti di Raine era tale che una volta la giovane buttò la matrigna giù dalle scale, durante un ricevimento nella tenuta cui partecipava anche la madre e alla quale, secondo lei, non era stata riservata sufficiente attenzione. A raccontare l’accaduto nel documentario fu l’assistente personale di Lady Raine, Sue Howe ma lo confermò anche il maggiordomo e confidente di Diana, Paul Burrell.

Leggi anche —–> “Lady Diana gelosissima della ragazza…” Spunta il retroscena: altra donna dopo Camilla

Leggi anche —-> Lady Diana bulimica, la serie tv The Crown nella bufera. Ma i figli…

Da acerrime nemiche a confidenti speciali

La principessa rimase ostile alla seconda moglie del padre per molti anni ma in seguito tra le due i rapporti si fecero davvero affettuosi, come testimoniano alcune lettere: la principessa, racconta Burrell, si rese conto solo molti anni quanto Frances amasse suo padre e quante angherie avesse dovuto sopportare, non ultima quella di aver presenziato alle nozze della figliastra da un banco in fondo alla cattedrale di St. Paul, mentre alla madre di Diana spettò il banco d’onore tra i reali pur avendo abbandonato la figlia.

Lady Diana, fine dei rapporti con la madre: ecco perché

Inoltre Raine Spencer sostenne Diana durante il legame, di breve durata dato il tragico corso degli eventi, con Dodi Al Fayed. I rapporti tra la principessa e la madre, invece, si erano progressivamente deteriorati arrivando a uno stop nell’ultimo anno di vita di Lady Di, quando Frances Shand-Kydd la definì una “pu..ana” che “si era invischiata con uomini musulmani”.

Picture of Lady Diana, Princess of Wales with Prince Charles of Wales at their wedding at St Paul Cathedral. At far (R) Earl Spencer, father of Lady Diana. (Photo credit should read STR/AFP via Getty Images)