Gianni Sperti contro i genitori fuori Uomini e Donne: “Gli adulti e i termini denigratori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:21

Gianni Speri si scaglia contro gli adulti e la scuola che dovrebbero insegnare ai più piccoli l’esistenza di generi differenti. L’opinionista di Uomini e Donne racconta cosa ne pensa della legge contro l’omotransfobia.

Gianni Sperti contro i genitori
Gianni Sperti – meteoweek

La giornata di ieri ha visto l’arrivo di tantissime domande nei confronti di Gianni Sperti che, ha voluto condividere un pomeriggio insieme ai suoi fan rispondendo così alle domande che, secondo lui meritavano di più. I fan dell’opinionista infatti, hanno toccato tempi molto particolari come la sua vita privata e il suo pensiero nei confronti del matrimonio.

Tra le tantissime domande, Gianni Sperti ha voluto rispondere e confessare quello che realmente pensa della legge contro l’omotransfobia scagliandosi contro i genitori. Di cosa stiamo parlando?

Gianni Sperti si rivolge ai genitori

L’opinionista di Uomini e Donne ha deciso di rispondere a delle domande molto importanti e proprio per questo ha voluto sottolineare di non essere omosessuale nonostante non le sia piaciuto il modo in cui, gli sia stato chiesto. Gianni ha così affermato che: “Non capisco se è una domanda o un’affermazione tuttavia non capisco il senso e cosa cambierebbe. Chi scrive questo messaggio è una donna. Ma se non bisogna fare differenze tra etero e gay non dobbiamo fare differenze nemmeno tra uomo e donna perché, l’ignoranza non ha sesso”.

Gianni Sperti contro i genitori
Gianni Sperti – meteoweek

Una risposta pensata ma soprattutto molto ponderata che ha lasciato molto riflettere i suoi fan fino a quando, Gianni Sperti non ha voluto dire la sua alla legge contro l’omotransfobia. Quali sono state le sue parole?

Opinionista arrabbiato con le persone

Gianni Sperti non riesce così ad accettare le tantissime persone che spesso usano dei termini e pensieri discriminatori. L’opinionista ha così spiegato che: “Se i genitori e la scuola insegnassero ai bambini, con semplicità, l’esistenza di generi differenti, non ci sarebbe nemmeno bisogno di questa legge. Purtroppo, sono gli adulti che spesso usano termini denigratori e pensieri discriminatori. […] La buona condotta, lo sconto della pensa, non aiuteranno mai a capire la gravità del reato e il danno psicologico che viene causato”.

Gianni Sperti contro i genitori
Gianni Sperti – meteoweek

Leggi Anche -> Gemma Galgani rifiuta un bacio | Passo indietro sospetto a Uomini e Donne

Leggi Anche -> Gianni Sperti chiude con il matrimonio | Scelta ponderata fuori da Uomini e Donne

Così l’opinionista si sfoga spiegando il suo parere e quello che dovrebbe essere la mentalità di ogni persona.