Maurizio Costanzo gela Fausto Leali: il giornalista contro il Grande Fratello Vip

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:09

Fausto Leali, come sappiamo, è stato squalificato dalla casa del Grande Fratello Vip nel corso dell’ultima puntata. Il conduttore Alfonso Signorini e la produzione Mediaset, non hanno tollerato le frasi pronunciate dal cantante 73enne di Brescia, prima su Benito Mussolini e poi per il botta e risposta con il fratello di Mario Balotelli, Enock Barwhua. A gettare benzina sul fuoco arrivano le parole di un decano della televisione, e di Mediaset in particolare, come Maurizio Costanzo che accusa il Grande Fratello Vip di aver concesso a Leali di entrare nella casa nonostante le sue idee fossero note da tempo. Ecco cosa ha scritto.

Maurizio Costanzo: parole di fuoco

Nella sua rubrica settimanale sulla rivista Nuovo, Maurizio Costanzo ha deciso di affrontare una delle più discusse squalifiche degli ultimi della casa del Grande Fratello. Ha scritto Costanzo: ““Che su Benito Mussolini Fausto Leali la pensasse così, e quali fossero le sue idee politiche, si sapeva da un pezzo. Quindi, partiamo col dire che gli autori del reality show di Canale 5 non avrebbero dovuto ammetterlo nella Casa. Detto ciò, va condannata la sua frase su Mussolini e il termine sul fratello di Balotelli. Chieda scusa pubblicamente!”

Costanzo, sul palco del suo Maurizio Costanzo Show, ha visto passare tutti gli ospiti più importanti dello spettacolo e della politica degli ultimi 20 anni. E’ un profondo conoscitore dell’ambiente e c’è da giurarci che le sue parole alzeranno un gran polverone. Secondo il marito di Maria De Filippi, dunque, le posizioni di Fausto Leali erano ben note, o quantomeno facilmente scopribili dagli autori del reality. Secondo tale teoria è anche facile supporre che un conoscitore dei vip come Alfonso Signorini,  conduttore del programma a cui spetta l’ultima parola per l’ok ai concorrenti, sarebbe dovuto essere a conoscenza di tutto.

Leggi anche —-> Eleonora Daniele inorridita a Storie Italiane | Bufera Achille Lauro

Leggi anche —-> Antonella Clerici, ti stavamo aspettando | Il sorriso più bello della tv torna in Rai:

Le scuse di Fausto Leali

Fausto Leali, in occasione della comunicazione della squalifica dal Grande Fratello Vip, ha chiesto scusa a tutti – in particolare ad Enock – rigettando qualsiasi accusa di razzismo. Ha spiegato che, le sue parole su Mussolini, sono state influenzate da alcuni documentari visti qualche giorno prima di entrare nella casa di Cinecittà.

Il cantante si è detto dispiaciuto di tutto il clamore mediatico creato, ma ha affermato che non rifarebbe mai questa esperienza. Germana Schena, terza e attuale moglie di Leali, ha spiegato che il marito non c’entra nulla con il razzismo e che in così pochi giorni non è riuscito a farsi conoscere dal grande pubblico come avrebbe voluto.