15enne si da fuoco: è in gravissime condizioni, forse tentativo di suicidio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37

Si sospetta il tentativo di suicidio. Il ragazzo è ricoverato con ustioni sul 90% del corpo. Ferito anche il padre, che si è ustionato cercando di salvarlo.

Un ragazzo di 15 anni si è gravemente ustionato a Velletri, in provincia di Roma. Il giovane è stato soccorso stamattina mentre era avvolto dalle fiamme nel cortile della sua abitazione. A soccorrerlo è stato il padre che, rientrando a casa per accompagnarlo a scuola, ha tentato di spegnere il fuoco rimanendo a sua volta ustionato. Alcuni vicini hanno poi dato l’allarme. Sul posto 118 e carabinieri di Velletri che  hanno aperto le indagini sulla vicenda, ipotizzando un tentato suicidio.

LEGGI ANCHE -> Operai trovano mille euro e li restituiscono: erano di un migrante

LEGGI ANCHE -> Delitto De Santis, forse la svolta: potrebbe esserci l’identikit dell’assassino

Il 15enne, nato in Romania ma da tempo in Italia, è stato ricoverato in ospedale in gravissime condizioni con ustioni sul 90% del corpo. Da chiarire i motivi del gesto. Al momento non sarebbero emersi problemi rilevanti nella vita del ragazzo: a scuola o in famiglia. I genitori, che lavorano nei campi della zona, erano usciti stamattina presto.