Maria De Filippi stroncata dall’ipotesi ritocco: “Anomalia al viso…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05

Lei è una delle regine della televisione italiana. Ha ideato e condotto – e continua tutt’ora a farlo – alcuni dei programmi più visti della storia di Mediaset. Maria De Filippi è una specie di leggenda del piccolo schermo, anche per gli addetti ai lavori, eppure questo non è bastato per impedirle di finire nelle grinfie di Striscia la Notizia. Ecco cosa è successo.

Striscia la Notizia: “Maria De Filippi e i suoi ritocchi”

Il tg satirico più famoso della televisione, Striscia la Notizia, condotto da duo comico siciliano Ficarra e Picone, in una delle sue rubriche più irriverenti Fatti e Rifatti ha preso di mira Maria De Filippi. Nel servizio si è partiti da lontano, da una giovanissima conduttrice, appena fidanzata con l’attuale marito Maurizio Costanzo, per percorrere tutta la sua carriera televisiva, sino ad oggi.

Secondo il programma sono evidenti i cambiamenti nel corso del tempo, ma alcune parti del viso sono rimaste identiche, anzi. Secondo il servizio Maria De Filippi sarebbe ricorsa  a qualche iniezione di botulino sugli zigomi per tirare la sua pelle. Striscia la Notizia – che De Filippi ha condotto nel 2009, parla addirittura: “Anomalie del viso”. E finisce il servizio scherzando con l’età della conduttrice, mostrandola tra qualche anno con i soliti ritocchi, mettendo una foto di un bebè.

Leggi anche —-> Barbara Berlusconi in mini shorts cortissimi: svolta da pin up per la figlia di Silvio FOTO

Leggi anche —-> Compleanno Romina Power, l’ex moglie di Albano compie 69 anni: la sua trasformazione

Sono stati mesi difficili per Maria De Filippi

La conduttrice di Tu si que vales, ha raccontato recentemente di aver passato i mesi di lockdown in totale terrore. Maria De Filippi, infatti, in un’intervista, ha parlato dei giorni più tragici della pandemia e di come li ha vissuti. Ha spiegato la conduttrice: “Confesso che per me non è stata una passeggiata. Ho fatto sei test sierologici, messo in atto mille precauzioni, viaggiato con guanti e amuchina”.

E ancora: “Per lavoro dovevo vedere continuamente gente ed ero terrorizzata di beccarmi il Covid-19. Avevo in borsa il pulsometro e idem sul comodino, così provavo spesso la saturazione per tranquillizzarmi. Ero angosciata”. La conduttrice Mediaset aveva poi lanciato un messaggio a tutti: “La verità è che non è ancora finita, dobbiamo tutti imparare a convivere con questo virus, dobbiamo abituarci al distanziamento e ragionare in modo diverso”.