Laura Ravetto confessa il ritocchino: il segreto della deputata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31

A Un giorno da pecora Laura Ravetto si confessa, rivelando un segreto che in molti avevano ipotizzato: cos’ha cambiato di sé l’esponente di centrodestra?

Laura Ravetto
Laura Ravetto- Foto tv- Meteoweek

Laura Ravetto ha approfittato del lockdown per sistemare la sua forma fisica e concentrasi sul suo benessere: il pensiero corre subito ad un eventuale dieta o a giorni e giorni di allenamento, ma non è così.

La deputata di Forza italia ha spiegato tutto ai microfoni della trasmissione di Radio1 Un Giorno da Pecora.

Laura Ravetto rivela i motivi della sua scelta

La Ravetto ha detto: “Durante il periodo del lockdown mi sono chiesta quale fosse una cosa che avrei sempre voluto ma avevo paura di fare. E mi sono risposta che era un piccolo ritocco al seno”.

Questa consapevolezza l’ha spinta ad affidarsi ad un chirurgo di fiducia per aumentare il seno, in modo lieve, passando da una prima ad una seconda e mezzo: un cambiamento quasi impercettibile secondo Laura, che ha sostenuto con orgoglio questa scelta. Un modo per piacersi di più, una scelta che tante donne hanno già fatto e continuano a fare per sentirsi maggiormente a proprio agio con il proprio corpo. La scelta, poi, pare essere stata apprezzata particolarmente anche dai numerosi fan della bella politica esponente di Forza italia.

Laura Ravetto
Laura Ravetto- Foto Ig- Meteoweek

Leggi anche -> Alessandra Celentano da Amici a casalinga disperata | Pulizie generali | Il video esilarante

Leggi anche -> Amici, che fine ha fatto Briga? Fidanzato con attrice di Che Dio ci Aiuti

Dalla prima alla terza: il cambiamento fisico della deputata

La Ravetto ha ulteriormente precisato: “Si, sono passata da una deliziosa prima ad una deliziosa seconda e mezza, direi”. Perché si è limitata a questo cambiamento senza esagerare ulteriormente e passare a taglie superiori?

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

La donna ha spiegato che la sua scelta non dipende dalla volontà di attirare gli uomini: “La seconda e mezza è un seno che non è affatto per ‘arrazzare’ gli uomini. Quando sono vestita non si percepisce nulla, ma in costume si vede”. Le viene chiesto se rifarsi il seno sia una scelta di destra o sinistra: “Né l’una né l’altra, forse è più una pratica di destra”.