La tragedia per un gioco: finge rapimento in un video su TikTok ma viene uccisa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

È morta così, una ragazza di 20 anni la cui vita è stata stroncata mentre ‘per gioco’ fingeva di venire rapita, il tutto filmato in un video su TikTok

Areline Martinez uccisa finto rapimento video TikTok

Doveva essere un momento di gioco e di divertimento, lo aveva già fatto in passato, ma questa volta si è trasformato in tragedia per una 20enne messicana, Areline Martinez. Uno dei ragazzi che filmava aveva in mano una pistola, doveva essere un’arma di scena ma era invece carica.

Areline Martinez uccisa finto rapimento video TikTok

La tragedia durante le riprese

Tutto è accaduto venerdì scorso, quando Areline Martinez si trovava insieme ad altri amici a Chihuahua, città nello stato omonimo del Messico. Le persone presenti erano circa dieci, una di queste ha preso una pistola che doveva essere solo un effetto di scena e ha fatto fuoco. La ventenne era legata mani e piedi ed è stata raggiunta da un proiettile alla testa ed è morta sul colpo. Il dramma è stato ricostruito dai testimoni presenti, e dai numerosi filmati girati nel corso delle riprese.


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek


 

Visualizza questo post su Instagram

 

♥️

Un post condiviso da 𝔄𝔯𝔢𝔩𝔦𝔫𝔢 𝔐𝔞𝔯𝔱𝔦𝔫𝔢𝔷🤑 (@are.ma13) in data:


LEGGI ANCHE:


Dopo lo sparo la fuga

La tragedia è stata raccontata al quotidiano Sin Embargo. I responsabili del crimine, due ragazzi, dopo lo sparo sono scappati, lasciando Areline morta e legata mani e piedi.