La Regina Elisabetta si ritira: scacco matto a Meghan e Harry

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

La Regina Elisabetta, secondo i tabloid britannici, sarebbe pronta al clamoroso passo di lato. Ma a favore di suo figlio Carlo, erede naturale al trono, o come si vocifera di suo nipote William?

La Regina vicino alla clamorosa scelta?

I tabloid britannici sono ormai sicuri: la Regina Elisabetta starebbe meditando il ritiro dalla vita politica del Paese e, conseguentemente, il passaggio della Corona a suo figlio Carlo, Principe di Galles. Tutto questo potrebbe avvenire nel 2021, quando la Regina compirà 95 anni. Non solo, perchè potrebbe, con l’avallo dell’ex marito di Lady Diana, esserci un’altra clamorosa novità: il passaggio diretto della Corona a William Windsor.

L’ipotesi di un “salto di generazione” si vocifera da tempo in Gran Bretagna. Carlo ha ad ogni modo 71 anni e in questi mesi, William, ha dimostrato di essere un membro della Famiglia Reale affidabile, capace di portare i Windsor a cavallo di questi tempi. Secondo New Idea, William e Kate starebbero ricevendo sempre più incarichi pubblici, questo anche a seguito dell’isolamento totale in vige la Regina Elisabetta dallo scorso marzo.

Leggi anche —-> Meghan Markle e Harry, nuovo rifiuto della regina Elisabetta: il retroscena

Carlo lascerà il trono a suo figlio William?

Secondo Us Weekly, però, che cita una fonte molto vicina a Buckingham Palace, Carlo non ha nessuna intenzione di farsi da parte.

E spiegano: “Carlo lo vede come un suo diritto di nascita, l’ha sognato per tutta la vita e Sua Maestà troverebbe molto difficile privarlo di questo”.

Leggi anche —-> Regina Elisabetta, trono illegittimo? Spunta il test del DNA su un re del passato

Quale futuro per Harry e Meghan?

In tale prospettiva, resta da chiarire la posizione di Harry e Meghan. I due non sembrano rientrare nei piani della Famiglia Reale: fino a qualche mese fa, William ha cercato di impedire la rottura totale con suo fratello, ma Harry ha scelto di trasferirsi negli Stati Uniti, rinunciando anche agli incarichi istituzionali della Corona.

Paul Burrell, ex maggiordomo personale di Lady Diana, e che conosce molto bene le dinamiche della Famiglia Reale, ha recentemente dichiarato che, a sua opinione, Carlo non includerà nella nuova monarchia Harry e Meghan: “Carlo ha chiarito che intende snellire la Monarchia e ridurre il numero di membri della Famiglia che lavorano a tempo pieno a quelli nella linea di successione immediata”. Ma questo non sembra essere un problema per la coppia: da mesi ormai, Harry e Meghan – creando anche qualche imbarazzo alla Corona -, stanno cercando di addentrarsi nel mondo della politica americana.