Le Iene, Carlo rinchiuso contro la sua volontà? La storia del 90enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45

Nel corso dell’ultima puntata de Le Iene, andata in onda martedì 17 novembre, Nina Palmieri ha raccontato la storia di Carlo, un uomo di 90 anni del lecchese, che in passato aveva già denunciato la sua ex amministratrice di sostegno.

Carlo Gilardi – Fonte: Facebook

La storia di Carlo Gilardi

Martedì 17 novembre, a Le Iene, è stata raccontata la storia di Carlo Gilardi, un 90enne del lecchese, che in passato ha denunciato la sua ex amministratrice di sostegno, accusandola di manovre poco chiare contro la sua persona. L’uomo, molto noto ad Airuno per la sua generosità, ha donato un defibrillatore per il suo paese, ma anche un parcheggio al comune per l’asilo nido. Uomo molto benestante, nel 2017 ha ereditato i soldi di una sorella, con i quali ha continuato ad aiutare i più bisognosi.

Qualcuno, però, ha segnalato alle autorità che l’uomo potrebbe essere in corso una circonvenzione di incapace e alla fine, dopo la richiesta di un’altra sorella, a Carlo è stato assegnato un amministratore di sostegno. Gilardi non riesce accettare tale decisione e, in base a quanto emerso dal servizio de Le Iene, inizia a pensare che forse volevano dichiararlo incapace di intendere e di volere in quanto interessati alla gestione del suo ricco patrimonio. Da oltre 20 giorni sarebbe stato portato, contro la sua volontà, in una RSA e al momento non si hanno più notizie.

Carlo Gilardi – Fonte: Facebook

Le parole del sindaco

Sulla vicenda è intervenuto il sindaco Alessandro Milani che attraverso un post pubblicato su Facebook ha commentato la vicenda.

LEGGI ANCHE –> Le Iene, avete mai visto il compagno di Nina Palmieri? Uno schianto FOTO

LEGGI ANCHE –> Le Iene, perché Veronica Ruggeri e Stefano Corti si sono lasciati?

A tal proposito ha scritto: “Carissimi concittadini, a seguito del servizio andato in onda questa sera dal programma televisivo Le Iene, mi sento il dovere di fare una precisazione nei confronti di una persona a tutti noi cara. L’Amministrazione Comunale non è in nessun modo coinvolta in questa situazione e, soprattutto, non è informata riguardo l’attuale ubicazione del prof Carlo Gilardi“.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Per poi aggiungere: “Gli airunesi lo conoscono da sempre e siamo tutti molto affezionati a lui. È sempre stato un benefattore della nostra comunità, si è sempre speso e non si è mai risparmiato. Persona molto colta, nobile d’animo merita il massimo rispetto e in questo momento nulla deve essere spettacolarizzato”.

Carlo Gilardi – Fonte: Facebook