Regina Elisabetta, le parole proibite che la sovrana ha vietato alla Royal Family

La royal family è da sempre al centro dell’attenzione dei media internazionali. Nel corso degli anni sono tanti gli aneddoti trapelati sui costumi e le tradizioni dei membri della famiglia reale e, in base ad alcune recenti indiscrezioni, sembra che vi siano alcune parole che non possono essere assolutamente pronunciate. Il motivo? Si tratta di termini che la regina Elisabetta non ama e che pertanto sarebbero diventati un vero e proprio tabù.

Regina Elisabetta – Foto fornita da Toby Melville – WPA Pool/ Credits: Getty Images

Sua Maestà e il protocollo

La regina Elisabetta è nota per essere sempre stata molto ligia ai doveri di Corte. Proprio per questo motivo non stupisce il fatto che la sovrana voglia che anche tutti gli altri membri della Royal Family seguano le regole e il protocollo reale. A tal proposito, in base ad alcuni rumors, sembra che Sua Maestà abbia deciso di bandire alcune parole che non amerebbe. Si tratta, in particolare di termine a suo avviso ritenuti molto “banali e comuni”. Essendo membri della famiglia reale, invece, per Sua Maestà è importante riuscire a distinguersi anche nel modo di parlare.

Regina Elisabetta – Foto fornita da Sean Gallup/ Credits: Getty Images

Le parole proibite dalla Regina Elisabetta

Come si evince dal libro Watching the English dell’esperta di etichetta e vicende della famiglia reale, Kate Fox, sembra che la Regina Elisabetta non ami particolarmente i francesismi. Pertanto non gradirebbe ascoltare termini quali: toilet, pardon e eau de toilette. In alternativa preferisce optare per lavatory per indicare il bagno, sorry per chiedere scusa e scent per indicare il profumo preferito.

LEGGI ANCHE –> Regina Elisabetta, guida senza patente e faceva il meccanico: alcune curiosità sulla sovrana

LEGGI ANCHE –> Regina Elisabetta, la verità sullo scontro con Camilla: “Era stata lei”

Ma non solo, durante una cena formale è proibito chiamare una portata con il termine portion. Il termine giusto da utilizzare davanti a Sua Maestà, infatti, è helping. Allo stesso tempo i termini living room o lounge devono essere sostituiti con sitting room o drawing room. Oltre agli oggetti, bisogna prestare attenzione anche ai rapporti di parentela. I membri della famiglia reale, ad esempio, non possono usare il diminutivo “daddy” per chiamare il proprio papà.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Per finire, ricordiamo, nei menù della famiglia reale non si troverà mai il termine dessert. In alternativa, infatti, è possibile leggere solo il termine pudding. Quest’ultimo, tipico della tradizione del Paese, è l’unico termine usato dai membri della famiglia reale per far riferimento al dolce.

Regina Elisabetta – Foto fornita da Victoria Jones – WPA Pool/ Credits: Getty Images