Pubblichi molte foto sui social? Potresti essere depresso!

Uno studio condotto dall’università del Vermont ha analizzato questo fenomeno giungendo a conclusioni inaspettate.

Posti tante foto su Instagram ? Forse sei depresso. Lo studio.

Sicuramente sarà accaduto anche a te. Trovandoti a spiare il profilo social, di un amico, di un familiare o di un semplice conoscente, avrai sicuramente notato come e loro vite siano perfette, almeno sui social, almeno apparentemente. Magri, queste persone le conosci, sai che le loro vite sono tutto fuorchè perfette, eppure si ostinano nel sembrare serene ed appagati dello loro esistenze. Ecco, è proprio l’ostentazione,il campanello d’allarme. Il fenomeno è stato oggetto di studio e si è giunti ad una conclusione che forse non piacerà affatto ai social addicted.

La ricerca ha dimostrato che chi pubblica molte foto in realtà non è felice

I ricercatori hanno studiato il comportamento di circa 166 utenti, di cui 71 individui ai quali era stata diagnosticata una sindrome depressiva. La ricerca ha dimostrato che, le foto che ritraevano maggiormente volti, senza l’aggiunta di filtri e caratterizzati da colori scuri, appartenevano a persone con tendenze depressive. Le persone depresse, o comunque inclini al sorgere del disturbo, postano di più, più frequentemente. Infatti, al contrario di quanto si possa pensare, persone maggiormente soddisfatte della propria vita, emotivamente stabili ed appagate, trascorrono meno tempo on line, con la conseguenze che postano meno foto.

Whatsapp, attenzione a invio codici attivazione: è così che rubano profili

Perchè chi pubblica tante foto in realtà non è felice?

Il meccanismo che spinge persone insoddisfatte della propria vita a nascondere il proprio malcontento, nascondendosi dietro ad una maschera di perfezione è più semplice di quel che si creda da comprendere. Dobbiamo ricordarci che l’essere umano è un animale sociale, ossia un essere che necessità di approvazione e riconoscimento per vivere bene. La tristezza, il malumore non attraggono, sono infatti emozioni che allontanano. Inconsciamente questo lo sappiamo tutti, pensateci, vuoi tutti preferireste fare la conoscenza di una persona che appare sempre triste o di una persona che appare tranquilla, felice e serena? Ecco, allora spiegato cosa si cela dietro questo meccanismo. Niente di più, che una semplice richiesta di affermazione e riconoscimento.

Questo, ovviamente è un discorso generico. Esistono anche casi che esulano da tale meccanismo. Si pensi ad esempio ai narcisisti o narcisiste. In tal caso, infatti le ragioni che spingono tali persone ad ostentare, felicità, benessere, successo, non è un ‘insicurezza di fondo, ma al contrario un ego fin troppo grande. In questo caso, a differenza del depresso, che posta per dire al mondo :” IO, esisto. Sono qui, accettatemi”, il narciso o la narcisa, pubblicano foto per ricordare agli altri di essere grandiosi, invincibili, insuperabili.

LEGGI ANCHE—-> Scienza : quanto tempo occorre per dimenticare un amore? La risposta

LEGGI ANCHE—-> Ti sta tradendo? Gli indizi che non devi assolutamente ignorare

LEGGI ANCHE—->Scienza: fine di un amore. Soffrono di più gli uomini o le donne?

In ogni caso, è bene tenere a mente che i social sono come una vetrina, nella quale si sceglie cosa mostrare e cosa no. Ma il fatto che qualcosa non sia in mostra, non vuol dire che non esista.