Roberto Bolle si ritira dalle scene: il motivo dell’addio

L’annuncio ha spiazzato i tantissimi fans di uno dei artisti del mondo della danza più famosi del mondo. Roberto Bolle ha annunciato il suo ritiro delle scene: dietro questa decisione, ben ponderata e progettata dal grande ballerino, una motivazione legata agli allenamenti e al suo fisico. Ecco le parole di Roberto Bolle.

Roberto Bolle l’annuncio del ritiro

Il grande ballerino Roberto Bolle, già Etoile del Teatro alla Scala di Milano e del Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York, in un’intervista rilasciata al Vice Direttore di SkyTg24 Omar Schillaci, ha spiazzato tutti i suoi tantissimi fans. Roberto Bolle, in queste settimane, è in libreria con il suo ultimo lavoro dal titolo Le Parole che Danzano, dove il grande ballerino ha racchiuso tutti i vocaboli che hanno segnato la sua carriera professionale e la sua vita privata.

Interrogato proprio sulla carriera, Roberto Bolle ha spiegato: “Secondo me è un buon compromesso: fa strano dire che a 47 anni qualcuno vada in pensione, come età umana si è giovani, ma come età tersicorea in realtà non si è più così giovani”.

Leggi anche —-> Bianca Guaccero torna a Detto Fatto? Silenzio rotto

L’intervista di Sky a Roberto Bolle

L’intervista a Roberto Bolle, dal titolo Roberto Bolle – L’Attimo Sospeso, fa parte del nuovo ciclo di stories di SkyTg24 dedicato alle grandi personalità del mondo dello spettacolo.

Andrà in onda domani, 1 dicembre, dalle ore 21 su SkyTg24 e venerdì 4 dicembre alle 15.30 su Sky Arte, e disponibile anche On Demand.

Leggi anche —-> Matrimonio a Prima Vista, Nicole Soria: chi è il nuovo fidanzato

Roberto Bolle ripercorre tutta la sua carriera

Bolle dunque intende rispettare i canoni pensionistici dei ballerini professionisti, che vanno in pensione a 47 anni e, dal momento che ne ha 45 anni, abbandonare il palco nel 2022. Il ballerino, nell’intervista, spiega che sarà sempre più difficile, a causa degli allenamenti, mantenere i suoi livelli che lo hanno reso famoso in tutto il mondo.

Durante la chiacchierata con Sky ha parlato anche delle difficoltà economiche che sta vivendo il mondo dello spettacolo, e in particolare quello della danza e del teatro, a causa della pandemia da Covid. Esibirsi, evitando al minimo i contatti fisici, nel ballo, significherebbe snaturare il ballo stesso ha spiegato il ballerino.