Turismo, Assohotel in lutto: morto a 66 anni il presidente Claudio Albonetti

Lutto per la morte improvvisa di Claudio Albonetti, stroncato da un malore. Il cordoglio di Assohotel Confesercenti: “Lascia un vuoto incolmabile”

claudio-albonetti-assohotel
Claudio Albonetti (fonte: Vivere Senigallia)

È scomparso improvvisamente Claudio Albonetti, 66 anni, presidente di Assohotel Confesercenti. Lo rende noto la confederazione da lui presieduta, spiegando che Albonetti si è spento ieri sera per un malore. Imprenditore del turismo, il 66enne era un albergatore alla guida dell’Hotel International di Senigallia, nella Marche.

“Presidente di Assohotel, e precedentemente – per molti anni – presidente storico di Assoturismo, l’addio a Claudio ci addolora profondamente“, sottolinea Confesercenti in una nota. “Imprenditore di valore, ma anche persona buona, di grande onestà ed altruismo, nella sua vita si è dedicato con passione e intelligenza all’attività associativa. Con Confesercenti, Assoturismo e Assohotel ha condotto e vinto battaglie cruciali per le imprese del suo territorio e di tutto il turismo italiano, cui ha dato il suo contributo anche come membro del Consiglio di Amministrazione dell’Enit”.

claudio-albonetti-assohotel
Claudio Albonetti

LEGGI ANCHE: Infermiere muore di Covid a 61 anni, stava per andare in pensione

“Claudio – prosegue la nota – non ha mai abbandonato il suo impegno per la rappresentanza e lo ha rilanciato con forza nell’ultimo anno, convinto della necessità di mettere in campo idee e soluzioni nuove per portare le imprese ed i lavoratori del turismo oltre l’emergenza pandemica. Se ne è andato troppo presto, quando c’era ancora più bisogno di lui“.

LEGGI ANCHE: Investito mentre va in bici: 42enne muore il giorno di Natale

Conclude l’associazione di categoria: “Negli uomini e nelle donne di Confesercenti, Assoturismo e Assohotel che l’hanno conosciuto e hanno lavorato con lui, lascia un vuoto incolmabile. Addio, Claudio“.