Clooney, 150 mila euro per l’intervista a Che Tempo Che Fa? La verità

Tra gli attori più apprezzati e conosciuti al mondo, George Clooney è finito di recente al centro dell’attenzione per via di alcuni rumors riguardanti il cachet percepito in occasione della sua ospitata a Che tempo che fa.

George Clooney e Fabio Fazio a Che tempo che fa- Fonte: Facebook

George Clooney a Che tempo che fa

Il giorno 20 dicembre George Clooney si è collegato con Che tempo che fa, la trasmissione condotta da Fabio Fazio. I due sono stati protagonisti di una punga conversazione, trattando vari argomenti, tra cui la situazione covid nel mondo. L’attore ha parlato del suo nuovo film, Midnight Sky, in uscita su Netflix, ma anche del suo amore per l’Italia.

A tal proposito ha dichiarato: “È la prima volta che non riesco a venire in Italia, mi mancano tantissimo gli italiani. Siamo tutti sulla stessa barca. Ce la faremo insieme, c’è una luce alla fine di questa galleria. Mettetevi la mascherina vi prego, in modo da poterci rivedere presto ancora insieme”.

George Clooney a Che tempo che fa- Fonte: Facebook

Il chiarimento della Rai

Oltre all’interesse per la sua partecipazione al programma, l’intervista rilasciata da George Clooney è finita al centro dell’attenzione per via di alcuni rumors riguardanti il suo cachet. In particolare sono iniziate a circolare alcune voci in base alle quali l’ex di Elisabetta Canalis avrebbe percepito un compenso pari a 150 mila euro.

A tal proposito, attraverso una nota, alcuni parlamentari della Lega hanno chiesto spiegazioni in merito: “Secondo alcune indiscrezioni, la partecipazione domenica 20 dicembre di George Clooney alla trasmissione di Fazio, Che tempo che fa, sarebbe costata circa 165 mila euro di soldi pubblici . Se fosse confermato sarebbe gravissimo, tanto più perché l’intervista sarebbe servita all’attore per promuovere il suo ultimo film The Midnight Sky, uscito in Italia su una piattaforma digitale straniera, concorrente del servizio pubblico e di Rai Cinema. Insomma, oltre al danno, pure la beffa”.

LEGGI ANCHE –> George Clooney sull’addio alla Canalis: “Non la conoscete, lei mi ha fatto…”

LEGGI ANCHE –> Che tempo che Fa, il dramma di Paola Perego: “Mi sono dovuta curare”

La Rai ha quindi replicato attraverso una nota: “In riferimento all’indiscrezione su un eventuale compenso dato a George Clooney per la sua partecipazione a Che tempo che fa domenica 20 dicembre, la direzione di Rai 3 smentisce categoricamente la notizia: il lungo collegamento con la star hollywoodiana di domenica scorsa è stato realizzato a titolo completamente gratuito“. Nessun cachet, quindi, per George Clooney, ma una ospitata a titolo gratuito.

Fabio Fazio – Fonte: Facebook