Ipotesi nuovo governo: esistono maggioranze alternative a questa?

La crisi di governo sembra essere sempre più vicina e le opzioni sono due: creare un’altra maggioranza oppure andare al voto anticipato.

Ipotesi nuovo governo: esistono maggioranze alternative a questa? - www.meteoweek.com
Sergio Mattarella, presidente della Repubblica, e Giuseppe Conte, presidente del Consiglio. Credit: Getty Images

La crisi di governo sembra essere sempre più vicina e, se l’esecutivo dovesse cadere, resterebbero due opzioni. La prima, andare al voto. La seconda, trovare una maggioranza alternativa a questa. Per quanto riguarda l’eventualità delle elezioni anticipate, l’idea preoccupa tutti gli attuali esponenti del governo giallorosso, dal momento che i sondaggiindicano ancora le Lega come primo partito d’Italia. Dunque probabilmente – in caso di rottura – la decisione sarebbe quella di creare “un’altra maggioranza”, stando alle ultime dichiarazioni di Matteo Renzi. Ma una maggioranza alternativa esiste?

Leggi anche: Il vaccino non basta per riaprire: quali attività rischiano di restare chiuse?

Una maggioranza alternativa

La domanda è: con chi potrebbe creare un’alleanza Renzi? La risposta sta nel suo flirt in corso con il centrodestra. Prima le voci su una possibile seconda alleanza tra i renziani e Forza Italia. Poi le dichiarazioni alla Camera di Mauro Del Barba, deputato in quota Iv, in cui si mostrava entusiasta della collaborazione con l’opposizione. Infine il costante richiamo alla figura di Mario Draghi, che tanti vedrebbero bene alla guida del Paese al posto di Conte. In più, a confermare l’aria amichevole che corre tra il centrodestra e Renzi, la visita di Natale a Denis Verdini, attualmente detenuto nel carcere di Rebibbia a Roma. Tessitore della politica italiana e regista del patto del Nazareno risalente al 2014 tra Renzi e Berlusconi, sentire di nuovo parlare di Verdini in un momento il cui l’esecutivo trema, sembra un messaggio chiaro.

Leggi anche: Crisi di governo, potrebbe esserci una data per la fine del Conte bis

I sondaggi

A sottolineare la gravità della situazione è lo stesso Renzi, che durante la conferenza stampa per presentare il progetto Iv C.I.A.O sul Recovery Fund ha detto di fare “sul serio”. Stando alle parole dell’ex premier, la minaccia è reale. E da come parla sembra avere già una soluzione alternativa al Conte bis. Secondo i sondaggi di YouTrend, infatti, un governo formato da centrodestra e Renzi supererebbe il 50 per cento di voti. Con la Lega al 23,7 per cento, Fratelli d’Italia al 16,2 per cento, Forza Italia al 7 per cento e Italia viva al 3,2 per cento, otterrebbero il 50,1 per cento. Mentre il Partito democratico, con il 20,6 per cento, e il Movimento 5 stelle, con il 14,8 per cento, rimarrebbero isolati con il loro 35,4 per cento.

Ipotesi nuovo governo: esistono maggioranze alternative a questa? - www.meteoweek.com
Sondaggi di YouTrend Supermedia. Credit: YouTrend.it