Anziano sgozza la moglie e il cane, poi torna a dormire

Un anziano di Imperia all’alba ha sgozzato la moglie ed il cane, poi è tornato a dormire. L’82enne e la donna avevano litigato la sera prima. I Carabinieri, al loro arrivo, hanno trovato la vittima priva di vita nell’abitazione.

anziano sgozza moglie e cane
I Carabinieri stanno effettuando i necessari rilievi nell’abitazione in provincia di Imperia – meteoweek.com

Dramma familiare a Rocchetta Nervina, in provincia di Imperia. Un anziano, all’alba di questa mattina, ha ucciso la moglie ed il loro cane con un’arma da taglio. Le due vittime sono state sgozzate. L’ottantaduenne successivamente è tornato a dormire come se nulla fosse, nel letto al fianco della donna morta. Il motivo del terribile gesto è ancora ignoto, ma pare che la coppia avesse avuto una lite la sera prima. Sul posto i Carabinieri di Ventimiglia per effettuare i necessari rilievi. La comunità del borgo di val Nervia, intanto, è sconvolta dalla notizia. Nel piccolo paesino dell’entroterra tutti conoscevano i due coniugi e non avrebbero mai potuto credere ad un simile epilogo.

L’omicidio della donna e del cane

L’omicidio a Rocchetta Nervina, in val Nervia, è avvenuto intorno alle 4.30 di questa mattina. Fulvio S., 82 anni, ha sgozzato la moglie, di 80 anni, mentre era ancora a letto. Dopo si è recato in un’altra stanza, dove si trovava il cane che abitava con loro, ed ha ucciso con un’arma da taglio anche quest’ultimo. In base alle prime ricostruzioni pare che l’uomo sia poi tornato a dormire, proprio al fianco del cadavere della vittima. Non è chiaro chi abbia allertato i Carabinieri alle prime ore dell’alba. Gli agenti, ad ogni modo, si sono ritrovati di fronte al terribile scenario. A loro spetterà il compito di ricostruire quanto accaduto. L’ipotesi più plausibile è che il doppio delitto sia scaturito da una lite iniziata la sera prima e degenerata nelle ore successive.

LEGGI ANCHE -> Prova a salvare i suoi cuccioli, ma muore annegata in un canale

anziano sgozza moglie cane
L’abitazione del borgo nell’entroterra in cui è avvenuto il delitto – meteoweek.com

LEGGI ANCHE -> Stefano Barilli, il cadavere senza testa nel Po: era sparito come Alessandro Venturelli

Siamo senza parole, erano persone per bene, brave e gentili“. A dirlo è stato il sindaco Claudio Basso. La drmmatica notizia è stata un fulmine a ciel sereno per la comunità di Rocchetta Nervina. Il paese in provincia di Imperia, a pochi passi da Dolceacqua, conta infatti appena 291 abitanti.