Striscia: Vittorio Brumotti aggredito, Chef Rubio replica:” Sei un infame”

A Striscia la Notizia le aggressioni sono all’ordine del giorno: ad essere protagonista di uno spiacevole episodio è Vittorio Brumotti, che riceve anche le critiche di Chef Rubio riguardo al suo lavoro di inchiesta all’interno del tg satirico.

Chef Rubio e Vittorio Brumotti
Chef Rubio e Vittorio Brumotti- Foto Meteoweek

Gli inviati di Striscia La notizia devono fare i conti con l’ennesima aggressione: mentre qualche tempo fa era toccato a Rajae Bezzaz, oggi a fare le spese del suo lavoro di indagine è Vittorio Brumotti.

Come era già successo in passato, l’inviato è stato attaccato durante la realizzazione di un servizio per il tg satirico di Antonio Ricci, con il quale collabora da diversi anni.

Vittorio Brumotti aggredito a Roma: filmava una piazza di spaccio

Brumotti è stato malmenato mentre si trovava in compagnia della sua troupe per filmare presso il quartiere Quarticciolo di Roma: si tratta di una borgata popolare che si trova in una zona poco frequentata del Raccordo Anulare. Vittorio si era recato qui per indagare sulla situazione complicata dell’area che risulta essere una delle tante piazze di spaccio della Capitale. Per l’inviato di Striscia questo sarebbe dovuto essere l’ennesimo servizio riguardante le situazioni di degrado e criminalità in tutta Italia, soprattutto quelle che riguardano lo spaccio di sostanze stupefacenti, in zone in cui lo Stato e le istituzioni sembrano essere del tutto assenti.

LEGGI ANCHE : Gerry Scotti: la preoccupazione per la sua nipotina e il ritorno a Striscia La Notizia

Vittorio si trovava quindi sul posto pronto a documentare con tanto di telecamere tutto quello che stava succedendo tra i palazzi polari di questo quartiere romano. Ma non è riuscito a portare a termine il suo intento perché è stato aggredito e minacciato da alcuni residenti del luogo. Naturalmente i componenti della troupe hanno subito richiesto l’intervento delle forze dell’ordine: sul luogo sono accorsi i carabinieri che hanno interrotto quello che si stava configurando come un vero e proprio pestaggio. Brumotti, come precisato, non era solo: insieme a lui c’erano il giornalista Vincenzo Rubano e il cameraman. L’aggressione è stata ripresa a distanza da qualcuno che ha pensato bene di pubblicare i video del momento sui social, dove sono comparsi numerosi commenti violenti contro Vittorio e i carabinieri.

https://www.instagram.com/p/CN5i-U5IQ5h/

Chef Rubio commenta l’aggressione a Brumotti: scoppia la polemica

Tra le voci contrarie a quella di Brumotti si leva anche quella di Chef Rubio, che ha difeso gli aggressori dell’inviato, ex fidanzato di Giorgia Palmas. “Brumotti sei un infame, troppe poche te n’hanno date”, scrive il famoso cuoco, sottolineando come l’inviato di Striscia non conosca le dinamiche del luogo e puntando il dito contro i giornalisti da strapazzo che, a suo avviso, dovrebbero vergognarsi di mostrare questa propaganda sbagliata rispetto alle persone e ai posti abbandonati dallo Stato. La questione ha fatto il giro dei social ed ha diviso l’audience tra chi sostiene Brumotti ed è solidale con lui e chi la pensa come Chef Rubio.

LEGGI ANCHE : Striscia la notizia, arriva Elisa Isoardi e il web esplode: “Antonio Ricci facci un pensierino”

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di competenza territoriale: ci sarà da ricostruire la dinamica dell’accaduto e individuare i responsabili dell’aggressione, che hanno continuato a minacciare l’inviato anche successivamente attraverso i social. Il servizio sarà mandato in onda nei prossimi giorni e così il pubblico potrà farsi un’idea di quanto accaduto a Brumotti.