William e Kate, 10 anni fa il Royal Wedding: 5 cose che non sapevate

Dalla torta al vestito alla tiara, i dettagli del matrimonio del decennio dal quale, sembra incredibile, sono trascorsi già dieci anni.

Their Royal Highnesses Prince William, Duke of Cambr (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

Il Royal Wedding di William e Kate: un evento storico

Il 29 aprile 2011 il principe William, primogenito di Lady Diana e del principe Carlo, sposava la commoner Catherine Elizabeth Middleton nell’abbazia di Westminster. Una Cenerentola? Non proprio, visto che Catherine detta dalla stampa Kate proviene da una famiglia ricchissima del Berkshire e ha conosciuto il principe nell’esclusiva università di St. Andrew, in Scozia. Tanti anni di fidanzamento prima della proposta ufficiale, nell’autunno 2010, e quindi della cerimonia in diretta mondiale.

Tra gli invitati, reali e celebrity

Un matrimonio in pompa magna, cui parteciparono le teste coronate d’Europa, come Felipe e Letizia di Spagna, ma anche un congruo numero di celebrity, su tutte David e Victoria Beckham ed Elton John con David Furnish. Indimenticabili i look degli ospiti, in mezzo ai quali spiccavano i curiosi cappellini di Eugenia e Beatrice di York, oggi a loro volta sposate. Ma anche la damigella della sposa, Pippa Middleton, che con l’abito attillato e il lato B rischiò di rubare l’attenzione dalla sorella che andava in sposa al principe e che si conquistò una grande popolarità, condensata nell’epiteto Her Royal Hotness (sua sensualità reale), mentre il gossip la indicava come futura fidanzata di Harry. La storia ci ha insegnato che le cose andarono in maniera diversa…

Cinque cose che non sapete

Tutti parlarono di quell’evento, seguito in diretta da milioni di telespettatori nel mondo. Fu l’argomento principale di articoli di giornali, conversazioni, discussioni eppure ci sono almeno cinque cose che molti ignorano di quella giornata che non  è eccessivo definire storica e che sono state svelate dal documentario The Day Will and Kate Got Married . Dal meraviglioso abito nuziale, la versione moderna di quello di Grace Kelly, agli invitati non-vip, alla monumentale torta nuziale, all’allarme bomba , se volete scoprirli non avete che da seguirci…

Il vestito da sposa

L’abito nuziale di Kate Middleton nasconde già tanti segreti di per sé: in bianco avorio, creato da Sarah Burton per Alexander McQueen (e questo non è un segreto), in raso duchesse. La gonna realizzata a mano dalla Reale Scuola di Ricamo di Hampton Court, residenza della famiglia Tudor, così come le scarpe e le applicazioni in pizzo, create secondo la tradizione del pizzo irlandese Carickmacross, che risale al 1820. Il lungo velo in tulle impreziosito da una bordatura in pizzo Chantilly, in cui I fiori che costituivano il decoro – rose, asfodeli e trifogli – sono stati anch’essi applicati a mano.

Catherine Middleton waves to the crowds as her sister and Maid of Honour Pippa Middleton holds her dress. (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)

La torta nuziale

Realizzata da Fiona McCairns, si tratta di una tradizionale torta nuziale ai frutti nei colori crema e avorio come richiesto da Kate stessa, che chiese anche di evitare oro o glitter. Alla Cairns venne inviato un campione del pizzo dell’abito della futura duchessa per la guarnizione della torta, che venne portata a Buckingham Palace in 40 scatole e per farla passare, una volta montata, su un carrello, venne addirittura scardinata una porta!

Allarme bomba all’hotel in cui alloggiava Kate

La sposa e la sua famiglia alloggiarono all’esclusivo Goring Hotel la notte prima del Royal Wedding. La struttura venne ovviamente controllata e protetta da Scotland Yard che creò un perimetro di sicurezza rendendo impossibile per il pubblico avvicinarsi troppo. Eppure qualcuno, con una macchina, riuscì a violare la zona bloccata, eludendo i controlli. Gli artificieri arrivarono subito sul posto e… per fortuna a bordo dell’auto non c’era alcuna bomba! Falso allarme!

Gli invitati NIP al Royal Wedding

Come detto, il matrimonio tra William e Kate su un evento di levatura internazionale che contemplò, nella lista dei 1900 invitati, i Beckham, Elton John e diversi regnanti da tutta Europa. Ma anche… il macellaio di fiducia dei Middleton! E non solo: anche il postino e il proprietario del pub nel Berkshire che la famiglia frequentava. A dare una mano con gli inviti, sia per posta sia al telefono, fu la stessa Pippa Middleton.

L’abito del fidanzamento ufficiale

Per il fidanzamento ufficiale, Kate Middleton non acquistò un abito nuovo per l’occasione nonostante fosse tanto importante. Indossò invece un abito blu plissettato, dello stesso colore dell’anello di fidanzamento con zaffiro blu che era stato di Lady Diana. L’abito, firmato Issa, andò naturalmente a ruba e la futura sposa, nell’attesa di diventare principessa e poi regina, fu per la prima volta incoronata trendsetter…

Prince William takes the hand of his bride Catherine Middleton, followed by Prince Harry and Pippa Middleton (Photo by Kirsty Wigglesworth – WPA Pool/Getty Images)