Fedez, “d’Urso uccisa”. Barbara replica: “Ha sbagliato contro di me”

Fedez continua ad essere protagonista dei salotti televisivi dopo la bagarre con la Rai per il concerto del Primo Maggio. Sotto accusa, ora, sono finite alcune sue vecchie canzoni: in una di queste inneggiava anche all’uccisione di Barbara D’Urso.

Barbara D’Urso e Fedez

La forte decisione di Fedez di schierarsi a favore del ddl Zan nel corso del concerto del Primo Maggio, svelando il tentativo da parte della Rai di oscurare i nomi di alcuni membri della Lega che si sono resi protagonisti di dichiarazioni omofobe, ha scatenato una polemica che si protrae da giorni. Nelle ultime giornate, però, a finire sotto la lente d’ingrandimento sono finiti alcuni brani scritti e cantati da Fedez ad inizio carriera.

In alcuni testi sono presenti frasi omofobe e, in altri, incitazioni alla violenza: in uno in particolare, il marito di Chiara Ferragni inneggia all’uccisione di Barbara D’Urso. “Ti do mezza busta se mi fai un mezzo busto, te la do tutta se ammazzi Barbara d‘Urso perché io non posso ancora concedermi questo lusso”, canta Fedez nel brano “Blasfemia”. A riguardo è intervenuta la conduttrice di Canale 5 che, incalzata dagli ospiti di Pomeriggio Cinque, ha sottolineato di essere da tempo a conoscenza di tali dichiarazioni.

Barbara D’Urso: “Fedez ha sbagliato con me”

Giovanni Ciacci e Alessandro Cecchi Paolne, ospiti del salotto pomeridiano di Barbara D’Urso, hanno manifestato tutta la loro solidarietà alla conduttrice.

Lei, dal canto suo, ha sottolineato di essere felice che Fedez abbia chiesto scusa per le frasi omofobe usate in alcuni suoi testi, ma di essere molto rammaricata per quanto cantato su di lei.

“Non porto rancore, va benissimo così, volo alto – ha commentato la D’Urso – . Anche se ha sbagliato contro di me, augurandomi di essere uccisa, che fosse ironico o non ironico non ha importanza, se cambi e fai cose belle per la gente dico ‘bravo Fedez’ come faccio da anni”.

E, in effetti, Barbara non ha mai smesso di dedicare degli spazi ai Ferragnez per elogiarne tutte le iniziative benefiche che hanno avviato negli ultimi mesi, dall’inizio della pandemia.

Barbara D’Urso a Pomeriggio 5

Leggi anche–>Fedez contro censura Rai: “Sono devastato. C’è chi mi ha attaccato”

Leggi anche–>Adriano Celentano scrive a Fedez: ecco cosa ha detto il Molleggiato

Fedez e le scuse per le frasi omofobe

Se Fedez non ha ancora porto le sue scuse ufficiali a Barbara D’Urso per il brano “Basferia”, diverso è stato il suo atteggiamento per le frasi omofobe presenti in alcuni suoi testi.

“Amici leghisti, il punto è un altro. Adesso vi dirò una cosa che vi piacerà tantissimo: ho peccato anch’io, da giovane, ho sicuramente detto delle cose omofobe, non c’è mai stata nel quartiere dove sono cresciuto educazione in tal senso, ma poi ho cercato di migliorarmi”.

Con queste parole Federico Lucia – in arte Fedez – si è rivolto a tutti i membri della Lega che hanno bollato alcuni suoi brani come omofobi per ammettere di essere stato anche lui un “peccatore”.

L’informazione, però, gli ha permesso di crescere e di migliorarsi portandolo, oggi, a difendere i diritti di tutte le persone che vengono quotidianamente discriminate fino alla violenza.