Striscia la Notizia, che fine hanno fatto Fabio e Mingo: eccoli dopo il licenziamento di Antonio Ricci

Tra le varie accoppiate vincenti del tg satirico di Striscia la Notizia, ci sono stati anche Fabio e Mingo ma, dopo 18 anni, il loro contratto è stato sospeso. Sapete oggi che fine hanno fatto?

Fabio e Mingo – meteoweek

Il tg satirico di Striscia la Notizia è ormai, da anni, un pilastro del palinsesto delle reti Mediaset, ottenendo sempre ottimi successi. La formula vincente punta soprattutto ad un format di denuncia sociale delle situazioni che accadono sul territorio italiano e punta molto sulla professionalità dei propri inviati.

Tra i vari personaggi del team di Striscia, ci sono stati per ben diciotto anni, gli indimenticabili Fabio e Mingo, che hanno lavorato per Antonio Ricci dal 1997 al 2015. Il duo era quello degli inviati della Puglia, per cui lavoravano alle denunce del loro territorio regionale: Mingo era l’inviato che parlava sempre mentre Fabio, quello che restava alle sue spalle in silenzio.

Improvvisamente, però, vennero licenziati e lo annunciò ai telespettatori proprio il Gabibbo, informando che il loro contratto presso Striscia la Notizia si era concluso. Qualche giorno dopo venne anche spiegato il motivo di questa decisione: la rimozione era dovuta alla presunta falsità di due servizi, che costarono ai due anche due denunce per truffa presentate da Mediaset e da Antonio Ricci, oltre alle indagini per simulazione di reato e associazione a delinquere finalizzata alla truffa.

Dopo l’episodio fu lo stesso Mingo a commentare, su la Gazzetta del Mezzogiorno, la modalità di licenziamento: “A pensarci adesso mi vien da sorridere: essere giudicati, processati e sentenziati in diretta televisiva da un pupazzo di pezza. L’Italia è davvero il Paese dei paradossi!”.

L’ex inviato, inoltre, aveva voluto sottolineare la loro estraneità ai fatti: “Durante la trasmissione, si susseguivano nuovi annunci in diretta in cui ci si accusava di aver inventato servizi. Mai inventato nulla!!!”.

Dopo Striscia la Notizia, che fine hanno fatto Fabio e Mingo?

I mitici inviati pugliesi di Striscia la Notizia, dopo l’esperienza con Antonio Ricci hanno cambiato totalmente vita lavorativa: di cosa si occupano oggi? Vediamo nel dettaglio che fine hanno fatto Fabio e Mingo. 

Fabio De Nunzio – meteoweek

Fabio De Nunzio, dopo Striscia, ha deciso di chiudere i ponti con il mondo dello spettacolo e di impegnarsi nell’ambito del sociale. Fabio, classe 1965, aveva iniziato la sua carriera come animatore e imitatore in spettacoli di cabaret.

Successivamente si era spostato nell’ambiente della recitazione, dando vita ad una carriera di attore per poi passare al piccolo schermo come inviato in veste silenziosa. Adesso, ritiratosi a vita privata, Fabio De Nunzio continua a mantenere massimo riserbo sulla sua quotidianità.

Fabio ritirato in ‘silenzio’, Mingo impegnato nello spettacolo locale

Mingo De Pasquale – meteoweek

L’altro inviato dell’ex duo di Striscia era Mingo De Pasquale, nato a Bari nel 1966, all’anagrafe è conosciuto come Domenico De Pasquale. Anche lui, voce parlante della coppia, ha iniziato come Fabio, cimentandosi nel campo dell’animazione, come imitatore e anche attore sempre del settore cabaret.

LEGGI ANCHECondannato Mingo, ex inviato di Striscia la Notizia

LEGGI ANCHEStriscia La Notizia, ricordate Mingo? Dopo il licenziamento le pesantissime accuse

Ad oggi continua la sua esperienza lavorativa nel campo dello spettacolo locale, sia teatrale che cinematografico e porta avanti progetti sociali, in particolar modo connessi al disturbo dell’autismo, è stato inoltre presente in ‘Un fattaccio all’improvviso’, oltre che nel docu-film ‘Famiglia e poi‘ di Filippo Capuano.