Gigi D’Alessio, che lavoro faceva prima di diventare famoso

Ha venduto 26 milioni di dischi e, oggi, Gigi D’Alessio è un amatissimo cantautore e produttore discografico: ma sapete che lavoro faceva prima di diventare famoso?

Gigi D’Alessio

Il primo contatto di Gigi D’Alessio con la musica è avvenuto quando il padre gli regalò una fisarmonica. Ai tempi, lui era l’ultimo figlio di una umile famiglia del rione Cavalleggeri d’Aosta e amava già comporre e  scrivere. Conseguito il diploma in pianoforte al Conservatorio, D’Alessio ha iniziato a lavorare con grandi nomi della musica italiana come Mario Trevi, Pino Mauro, Angela Luce, fino a diventare il pianista ufficiale di Mario Merola.

È la partecipazione a Sanremo nel 2000 a renderlo famoso tra il grande pubblico e a permettergli di realizzare il sogno di diventare cantante. Gli anni di gavetta, tuttavia, sono stati lunghi e difficili per Gigi D’Alessio che, prima di essere riconosciuto come una delle grandi voci della musica italiana, ha lavorato come interprete in occasione di matrimoni e cerimonie nel napoletano.

Gigi D’Alessio, cantante per i matrimoni

Prima di diventare famoso, dunque, Gigi D’Alessio ha avuto modo di far ascoltare la sua voce ad alcune coppie della zona.

Intervistato da Pio e Amedeo su Rtl 102.5, il cantautore ha ammesso di aver intrattenuto anche i matrimoni di alcuni boss locali.

Ho sicuramente cantato per qualche boss – disse Gigi – . Noi non sappiamo mai quando qualcuno richiede le nostre prestazioni chi sia, in ogni caso se anche lo avessi saputo non avrei rifiutato per paura”.

In quel periodo, infatti, D’Alessio finì al centro di alcuni fatti di cronaca per le intercettazioni del boss Graviano che lo definì un “pezzo di infame”.

Si pensò che tali accuse fossero dovute al rifiuto di Gigi di cantare al matrimonio di un esponente della malavita, ma l’ufficio stampa dell’artista tenne a precisare: “Nel 2006 erano già dieci anni che Gigi D’Alessio non cantava più a cerimonie o a feste private: già dal ’97 riempiva stadi e palazzetti dello sport. Evidentemente qualcuno ha usato il suo nome impropriamente, forse anche a titolo di suo manager, ma comunque all’oscuro di Gigi D’Alessio”.

Gigi D’Alessio a Sanremo nel 2000

Leggi anche–>Gigi D’Alessio, spunta una verità inaspettata dell’ex moglie Carmela

Leggi anche–>Gigi D’Alessio sui social con Anna Tatangelo: il dettaglio

Gigi D’Alessio oggi, tra musica e gossip

Il nome di Gigi D’Alessio, tuttavia, non è stato in questi anni legato solo alla musica ma anche al gossip.

La sua relazione con Anna Tatangelo ha fatto tanto chiacchierare e, proprio negli ultimi giorni, la ex compagna dell’artista napoletano si è lasciata andare ad alcune importanti dichiarazioni.

Relativamente al periodo della sua unione con Gigi e a quello successivo la separazione, la cantante ha ammesso di aver molte volte taciuto per il bene dell’uomo che le stava accanto.

“Per tanti anni sono stata zitta perché volevo rispettare il mio compagno e i suoi figli. Però, magari, se potessi tornare indietro, forse qualcosina la direi – ha detto la Tatangelo a Belve – . Sono cose che non si possono dire, rischierei di fare piccoli danni. Però la cosa bella è che chi doveva sapere ha saputo…”.