Vaccino Covid, ipotesi terza dose anche in Italia. Ecco quando

Il virologo Fabrizio Pregliasco ipotizza la somministrazione della terza dose di vaccino in Italia tra ottobre e novembre. Negli USA si partirà dal 20 settembre. 

Tra ottobre e novembre: è questo il periodo in cui potrebbe arrivare in Italia la somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid 19 secondo il virologo Fabrizio Pregliasco.

Terza dose in Italia

Pregliasco, virologo e docente della Statale di Milano, sottolinea l’importanza della vaccinazione per la lotta contro il Coronavirus e sulla possibile terza dose afferma: «Va valutato in una ottica di presenza del virus». «Credo che ora si debba procedere con la vaccinazione per tutti, anche per i bambini – continua il virologo – e che ci sia anche la necessità di un rinforzo della protezione per tutti. Poi nel prossimo futuro potremmo magari non prevedere un richiamo tutti gli anni». Inizialmente, quando si parlava di somministrare una terza dose di vaccino, lo si faceva parlando di anziani e delle persone più fragili. A tal proposito, Fabrizio Pregliasco afferma: «Dipende dalla situazione epidemiologica. Se i casi sono pochi, puoi arrischiati ad avere persone meno protette, ma nella fase in cui siamo ora questo non è possibile».

LEGGI ANCHE: Colpisce una civetta e perde il controllo della moto: Nico Duò è morto a 24 anni

I dati che Pfizer ha presentato all’agenzia del farmaco USA FDA sulla terza dose di vaccino hanno mostrato livelli di anticorpi in grado di proteggere anche dalle varianti Delta e Beta. Dati che confortano lo stesso Pregliasco il quale commenta: «È una protezione aggiuntiva e concreta alla luce di una situazione che ormai degenera. Non sono le aziende a dover decidere, deve però essere presa una decisione».

LEGGI ANCHE: Prosegue il mega rave party, la procura intanto apre un’indagine sulla morte di un 25enne

Da settembre terza dose negli USA

Mentre in Italia si continua a discutere, negli Stati Uniti d’America è stata fissata la data di inizio della somministrazione della terza dose. In una dichiarazione congiunta, le massime autorità sanitarie hanno comunicato che a partire dal 20 settembre si partirà con la terza dose di vaccino anti-Covid 19. La terza dose verrà somministrata a distanza di otto mesi dalla seconda dose per chi ha ricevuto Moderna e Pfizer. I primi a riceverla saranno il personale sanitario e le persone ospitate all’interno delle case di riposo.