Eleonora Giorgi, il racconto della sua vita privata: “In quel momento mi sono sentita come un uomo”

Eleonora Giorgi va controcorrente e ammette quello che molte donne forse non hanno il coraggio di dire: “Non avere più il ciclo è stata una liberazione per me”. Ecco come ha affrontato la menopausa l’attrice, mamma di Paolo Ciavarro. 

Opinioni diverse

Al contrario di quanto si possa pensare, per alcune donne, la menopausa, rappresenta un vero tocca sana e una liberazione,  da quell’appuntamento fisso mensile imprescindibile,  per molte, carico di fastidi psicofisici. Lo sa bene Eleonora Giorgi che senza fare troppi giri di parole, durante un’intervista rilasciata a “Di Più” fa sapere di essere stata molto contenta quando ha saputo di essere entrata in menopausa.

La testimonianza dell’attrice va in netto contrasto con quella di Antonella Clerici, la quale a Ok Salute ha a sua volta dichiarato :

“Era ottobre 2017 e all’improvviso il ciclo mestruale si è interrotto. Mi sono detta, all’inizio, «che figata, non ho più la scocciatura delle mestruazioni, niente più mal di pancia, antidolorifici…». E invece avrei preferito avere quelle scocciature il più a lungo possibile. Perché diciamolo: la menopausa è una grande rottura di scatole.” Ha fatto sapere la conduttrice di “E’ sempre mezzogiorno”. Poi ha aggiunto:  “Gli inconvenienti da affrontare sono tanti, ma sicuramente il primo è quello delle vampate; non importa quale sia la temperatura segnata dal termometro, io avevo sempre caldo. Ricordo che in quel periodo andavo in onda con il ventaglio, lo sventolavo come una matta e scherzavo con gli spettatori dicendo che era tutta colpa degli «scaldoni» (così chiamavo le vampate).”

Eleonora Giorgi l’ha avuta senza disturbi

La menopausa, ancora oggi vista come una sorta di tabù per molte donne non è sempre affrontata con dispiacere. Eleonora Giorgi infatti, che ha ammesso di aver sempre vissuto di forti dolori mestruali, l’ha accolta non solo con disinvoltura ma quasi come una “manna dal cielo”.

LEGGI ANCHE ———–>Scherzi a parte, anticipazioni 10 ottobre: il terribile scherzo a Eleonora Giorgi

“Diciamocelo: il ciclo è una vera e propria seccatura per noi donne. Finalmente, in menopausa, mi sono sentita come un uomo”, ha dichiarato l’attrice al magazine di Cairo Editore.

“Mi venivano mal di testa terribili e forti dolori addominali. Ero molto depressa. All’epoca stavo girando una fiction con Rossella Izzo. Il marito di Rossella è un ginecologo e mi ha consigliato di prendere la pillola per non avere più i disturbi del ciclo. L’ho fatto e sono stata bene”, ha raccontato.

LEGGI ANCHE ———–>Eleonora Giorgi attacca il cinema: “Meglio la tv che le misere particine”

Eleonora Giorgi, amata dal pubblico e famosa per le interpretazioni in film di successo negli anni Settanta e Ottanta, come Mia moglie è una strega, Borotalco e Sapore di Mare 2, ammette senza troppe esitazioni: “Non avere più il ciclo è stata una liberazione per me”. E aggiunge: “Avevo cinquantacinque anni. L’ho avuta senza disturbi”, ha concluso.