Festival di Sanremo, Amadeus rivoluziona tutto: le nuove regole della kermesse

Ecco come si svolgeranno le serate del 72esimo Festival di Sanremo e tutte le novità sul meccanismo di gara.

Sono già iniziati i preparativi per il 72esimo Festival di Sanremo, il terzo affidato alla direzione artistica di Amadeus, che porterà sul palco dell’Ariston 22 artisti da lui scelti e i due vincitori della categoria Giovani. A partire da martedì 1 febbraio, i cantanti si sfideranno in una gara senza eliminazioni per arrivare alla serata finale di sabato 5. Immancabile la serata speciale dedicata alle cover e fissata per venerdì 4 febbraio, durante la quale i concorrenti eseguiranno un brano che potrà essere tratto non solo dal repertorio italiano, ma anche da quello internazionale degli anni ’60, ’70 o ’80. Ma vediamo insieme tutti i dettagli della kermesse canora più popolare d’Italia.

Come si svolgeranno le votazioni

Durante le prime due serate, la giuria dei giornalisti accreditati si dividerà in tre: una giuria della carta stampata e delle tv, una delle Radio e una del web. Nella quarta e nella quinta serata, invece, la Giuria della sala stampa, Tv, Radio e Web voteranno come unica componente: a loro si aggiungeranno il Televoto e la Giuria “Demoscopica 1000”, mille componenti selezionati secondo equilibrati criteri di età e di provenienza geografica, che voteranno da remoto con un’app dedicata.

Il meccanismo di gara

Il Festival di Sanremo inizierà martedì 1 e proseguirà mercoledì 2 febbraio con le 12 canzoni in gara da parte dei rispettivi 12 artisti. Nel corso di queste due prime serate, Giuria della Stampa e Tv, Web e Radio voteranno in maniera disgiunta e avranno rispettivamente un peso pari al 33% per le prime due e 34% per l’ultima. Conclusa la votazione, verrà stilata una classifica in ciascuna delle due serate. Nella terza serata, i 24 artisti saranno votati dal pubblico attraverso il Televoto e dalla Giuria Demoscopica 1000, che avranno un peso sul risultato complessivo del 50%. Dalla media tra le percentuali complessive, verrà elaborata una nuova classifica delle 24 canzoni in gara.

Sanremo
Photo credits: Jacopo M. Raule – Getty Images

La serata dedicata alle cover

Nella serata di venerdì 4 febbraio ognuno dei 24 artisti in gara proporrà una canzone del repertorio italiano e internazionale degli anni ‘60, ‘70 e ‘80 che sarà votata da tutte le giurie con un peso percentuale del 34% per il Televoto, del 33% per la Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, e del 33% per la Demoscopica 1000. La media tra le percentuali complessive di voto ottenute sia in questa che nelle serate precedenti determinerà una nuova classifica.

LEGGI ANCHE: Dal Festival di Sanremo a Le Iene: colpaccio di Mediaset per la conduzione | Ecco di chi si tratta

Il gran finale

Nella serata finale, le 24 canzoni in gara verranno nuovamente votate dal pubblico attraverso il Televoto e la media tra le percentuali di voto ottenute nella serata e quelle ottenute nelle serate precedenti determinerà una nuova classifica. I primi tre artisti classificati riproporranno i loro brani e si procederà a una nuova votazione che coinvolgerà pubblico, Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web, e Demoscopica 1000. Chiaramente, la canzone con la percentuale di voto complessiva più elevata ottenuta in quest’ultima votazione sarà proclamata vincitrice.