Cazzaniga, pallavolista truffato da una fidanzata inesistente per 15 anni:««Le ho dato 700 mila euro»

A raggirare Cazzaniga, un’amica e il suo compagno che fingevano di fare da tramite con una inesistente modella brasiliana

Roberto Cazzaniga-Meteoweek.com

Roberto Cazzaniga, 42 anni, è stato vittima di una truffa per 15 anni. Lo ha raccontato la trasmissione Mediaset “Le Iene“, nella puntata di ieri, 23 novembre. Cazzaniga, giocatore di pallavolo, ha militato per anni tra Superlega e A2 ed è stato anche in nazionale con cui si è aggiudicato l’oro ai Giochi del Mediterraneo 2009. Oggi gioca in serie B a Gioia del Colle, in Puglia. Ma la truffa di cui è rimasto vittima in questi 15 anni è sconvolgente.

Tutto è cominciato nel 2008, quando Cazzaniga conosce online una ragazza brasiliana, Maya, presunta modella che come immagine di profilo ha quella della nota Alessandra Ambrosio. Tuttavia, non la incontra mai e l’unica a fare da tramite tra i due è un’amica in comune, Manuela. Questa ragazza nel servizio mandato in onda ha negato di conoscere Cazzaniga ed è scappata diverse volte evitando l’inviato de Le Iene.

Una storia che poteva sembrare una favola, ma in realtà era una truffa. Cazzaniga. A supportare il pallavolista gli amici, i compagni di squadra, il mister e i suoi familiari, che hanno raccontato in trasmissione cos’è successo.

Roberto Cazzaniga-Meteoweek.com

Cazzaniga credeva di essersi fidanzato con Maya e non si sottraeva dall’inviarle aiuti. La ragazza sosteneva di abitare a Cagliari e gli chiedeva denaro per presunti problemi di salute. I bonifici che l’uomo inviava, andavano a una terza donna, Valeria, che affermava di essere grande amica di questa presunta modella brasiliana. In 15 anni, il pallavolista ha inviato alla donna 700mila euro, prosciugando addirittura il proprio conto corrente e indebitandosi. E Manuela? A lei, Cazzaniga ha regalato un’Alfa Romeo Mito rossa.

Leggi anche:—>Covid, ipotesi piazze a numero chiuso e vie contingentate: le misure di sicurezza per Natale

Infine il pallavolista, spinto da familiari e amici, ha deciso di raccontare l’accaduto e aiutato dalla trasmissione ha denunciato il tutto alla Guardia di Finanza. Le Iene hanno trovato a Cagliari Valeria, che prima è scappata e poi ha confessato di essere parte della truffa, ma di non aver messo su il teatrino da sola.

Leggi anche:—>Lorenzo Damiano, leader no-vax Veneto, ricoverato per Covid in terapia sub-intensiva

Secondo il servizio della trasmissione dietro l’inganno ci sarebbero anche Manuela e il fidanzato di lei. «Ora è come se mi fossi svegliato da un coma e ho perso 15 anni della mia vita», ha commentato il pallavolista.